vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

San Salvo Democratica, idee diverse su parcheggio multipiano e polo scolastico

Più informazioni su

SAN SALVO. Al Consiglio comunale di San Salvo una minoranza attiva e partcipativa: “Una minoranza partecipativa, propositiva e costruttiva – spiega il consigliere di San Salvo democratica Marika Bologneseabbiamo approvato diversi punti all’ordine del giorno e un po’ di dispiacere nutriamo nei confronti degli emendamenti che abbiamo depositato al documento programmatico e di questi emendamenti soltanto pochissimi punti purtroppo sono stati accolti. Con grande dispiacere perché nell’approvare altri punti forse anche di maggior interesse avrebbero potuto dare qualcosa di positivo alla nostra San Salvo.”

Il consigliere Angelo Angelucci spiega la posizione della minoranza sui temi del parcheggio multipiano della costruzione del polo scolastico: “La nostra posizione è negativa ma non riguardo al progetto a sé stante, cioè il fatto che si dovesse riqualificare il parcheggio di Via Montegrappa è cosa nota, inutile stare lì ogni volta a ripeterlo. Il problema invece secondo noi è che in questo progetto “regaliamo” all’azienda che realizzerà l’opera totalmente la struttura  non ricavando nulla come Comune che oggi ha un bene, una porzione di terreno in un posto e lo cede completamente e ne ricava pochissimo se non 265 metri quadri. ci si nasconde dietro un parcheggio che si dice di fruizione pubblica che in realtà sarà a servizio dei negozi, ci dovevamo realizzare dei parcheggi e invece realizziamo dei negozi a ridosso del centro storico e favorirà qualora ce ne fosse ancora bisogno lo svuotamento del centro storico. Abbiamo votato anche contro la realizzazione del nuovo polo scolastico non perché siamo contro l’adeguamento del sistema scolastico ecc., siamo per un’idea diversa che era quella di non mettere altro cemento su questo città ma ristrutturare via De Vito e accorparla con Via Firenze e non cederlo a privati che possono realizzare palazzi di cinque piani a ridosso di una strada che già soffre tanto a livello di traffico, ma realizzarci una zona verde, dei parcheggi eccetera a ridosso del centro cittadino che avrebbero fatto sicuramente la felicità dei residenti e spendendo in centro i soldi che sono previsti – 4 milioni di euro – per ristrutturare la scuola di Via De Vito che è la prima scuola di San Salvo quindi si tratta solo di avere un’idea diversa.”

Più informazioni su