vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Barriere architettoniche, Carinci: “Il Comune può essere commissariato”

Più informazioni su

VASTO. Sono state bocciate dalla maggioranza le due mozioni presentate dal M5s durante il Consiglio comunale odierno.  Una verteva sull’adeguamento dei parchi pubblici alle esigenze dei bambini diversamente abili, l’altra sull’adozione del Piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche (PEBA). Con 16 voti contrari e 8 favorevoli la prima, 15 contrari e 7 favorevoli la seconda, sono state entrambe rispedite al mittente. Molto amareggiata, di questa decisione presa durante l’assise, la consigliera Dina Carinci: “La mancata adozione di un Piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche può comportare il commissariamento del Comune, inoltre il Sindaco potrebbe essere chiamato a rispondere di omissione di atti d’ufficio. Questo lo stabilisce la legge e non saremo noi a sollevare la questione qualora il Piano non dovesse essere adottato, ma saranno le persone che hanno bussato alla nostra porta a richiedere eventualmente un commissariamento del Comune. La delusione è grande, quindi non escludo che qualora questo Piano non dovesse essere adottato saremo addirittura noi a chiedere alla Regione di commissionare il Comune“.

Più informazioni su