vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Il 22 Agosto la presentazione del “Catalogo ragionato delle Patamacchine”

Più informazioni su

CASALBORDINO. Torna a Casalbordino lo scrittore Gianluca Caporaso, già in passato graditissimo ospite dell’Associazione Culturale Nuovo Umanesimo, per la presentazione del “Catalogo ragionato delle Patamacchine”. L’appuntamento è il 22 Agosto alle ore 21 presso l’Hotel Calgary a Casalbordino Lido (Lungomare Bachelet).

La presentazione del “Catalogo ragionato delle Patamacchine”, di cui Caporaso è autore insieme a Sergio Olivotti, conclude il ciclo di “Tre serate letterarie” iniziato il 27 luglio scorso con la presentazione del romanzo “Per Sempre” della prof.ssa Simona Andreassi e proseguito il 3 Agosto con “Il Fiore d’Oriente” di Luca Di Francescantonio (nell’ambito di “Trabocchi, Libri e Rose” di Meta Edizioni) con il patrocinio del Comune di Casalbordino.

Vecchia ferraglia, resti di oggetti abbandonati che riassemblati tornano a vivere e a interagire con le persone per guarire le tristezze del mondo a suon di sorrisi. Le Patamacchine, realizzate e portate in mostra dall’associazione La luna al guinzaglio, sono un inno rumoroso al gioco, ai sogni, allo stare insieme, all’imparare divertendosi; sono un messaggio di protesta contro la fretta quotidiana e l’ansia di accumulare, possedere.

Un invito a capire che la poesia del mondo è sempre il frutto della magia delle relazioni.

A distanza di sette anni dalla loro invenzione e presentazione in una mostra, dopo aver girato i musei di mezza Italia, oggi le patamacchine – ispirate alle macchine inutili di Tinguely e ai principi della patafisica di Jarry, ovvero della “scienza delle soluzioni immaginarie” – sono raccolte nel “Catalogo ragionato delle Patamacchine”, edito da Lavieri e scritto dal potentino Gianluca Caporaso con le illustrazioni di Sergio Olivotti.

Questo libro è un gioco che ne festeggia la nascita e l’erranza.

Gianluca Caporaso vive a Potenza, città in cui è nato nel 1973. Dopo la laurea in Scienze della comunicazione a Salerno si è specializzato in Comunicazione e Marketing al Master “UPA-Cà Foscari” di Venezia. Si occupa di solidarietà, progettazione culturale e di scrittura.

Collabora da diversi anni con due associazioni culturali.

La prima è Identità Lucana, che realizza progetti di promozione del territorio (Basilicata Home, Basilicata in Tir, Spiritualia – Gli eventi dell’anima, Salsiccia Festival, Mostra dei Comuni, Le Domeniche dei Sindaci e altro ancora).

La seconda è un collettivo artistico “La luna al guinzaglio” che realizza laboratori, performance e progetti culturali, oltre a due installazioni di rilievo internazionale che si intitolano Le Patamacchine – ovvero come telefonando a Gigi gli toccai un brufolo e La Tavola Celeste – ovvero lo spazio che offrì bivacco al tempo.

Associazione Culturale Nuovo Umanesimo

Più informazioni su