vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Città di Termoli, “Caro mister Marinucci siamo stati noi ad esonerarti”

Più informazioni su

TERMOLI. Non si è fatta attendere la replica da parte dell’intera dirigenza del Città di Termoli nei confronti dell’ormai ex allenatore della squadra Massimo Marinucci di Vasto, dopo appena due mesi di collaborazione.
Marinucci ha abbandonato la società termolese perché a suo dire non erano state rispettate certe promesse fatte in relazione al rafforzamento della compagine giallorossa.

Prendiamo decisamente le distanze da tutte le dichiarazioni fatte dal signor Marinucci. Precisiamo subito che Marinucci non se ne è andato via lui di spontanea volontà, ma siamo stati noi che lo abbiamo esonerato, quando abbiamo capito che forse non si era reso conto che noi avremmo dovuto fare il campionato di Eccellenza molisano e non un campionato professionista. Il signor Marinucci fin da subito ci ha presentato una serie di richieste extra-calcistiche che francamente per una società come la nostra non erano sostenibili, addirittura, ve ne diciamo una, che avrebbe voluto uno schermo tv gigante impiantato nello spogliatoio per studiare insieme ai giocatori le partite e gli avversari. Poi ha fatto dichiarazioni su giocatori che oggi sono qui che secondo lui non sono all’altezza della situazione e pronti per questo campionato, ledendo secondo noi la professionalità degli stessi.
Noi, sommate tante altre cose a queste siamo giunti alla conclusione che probabilmente lui non era l’allenatore giusto per portare avanti le nostre idee ed abbiamo deciso di porre la parola fine adesso che ancora si può rimediare e non magari a stagione iniziata che poi sarebbe potuto essere stato anche compromettente. Il signor Marinucci allora lo abbiamo sollevato dall’incarico noi, ripetiamo e non è che se ne è andato lui per tutti i motivi e altro ancora che vi abbiamo detto, ci abbiamo tenuto a rispondere per la nostra onorabilità da difendere e ristabilire la verità, auguriamo al signor Marinucci un futuro sereno e altre occasioni di lavoro, ma per noi ormai è il passato e fra poche ore vi faremo sapere il nome del nuovo allenatore che siederà sulla nostra panchina”.

I rumor parlavano di Paolo Di Lena, ma nelle ultime ore si sta facendo largo anche la candidatura di Sergio La Cava un professionista che ha allenato in Molise, è uno che sa il fatto suo. Un’ottima scelta se sarà questa. Intanto, nel tardo pomeriggio di oggi, alle 18, il Città di Termoli incontrerà in amichevole la squadra primavera del Foggia calcio.

Più informazioni su