vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Premio Nazionale Histonium 2017: concluso il lavoro delle giurie per decretare i vincitori

Più informazioni su

VASTO. La segreteria del Premio Nazionale “Histonium” di Poesia e Narrativa ha inviato nella prima metà di agosto le comunicazioni ai poeti e scrittori, vincitori e segnalati, che hanno partecipato dalle varie regioni d’Italia alla XXXII Edizione del Concorso vastese. Essi saranno premiati, alla presenza di personalità del mondo politico e culturale, il 23 settembre p.v. (l’evento è inserito nell’elenco delle Manifestazioni estive del Comune) presso l’Aula Magna del Liceo Scientifico “R. Mattioli” di Vasto (Ch), istituto diretto dalla prof.ssa Maria Grazia Angelini.

Hanno presieduto i lavori di selezione nelle sette sezioni, in cui è diviso il Concorso, il prof. Antonio Mucciaccio di Termoli (Cb), il prof. Carlo Petracca di Pescara, lo scrittore e già docente universitario dott. Luigi Boccilli di Roma, la prof.ssa Angela Filena Farina di Vasto (Ch), la prof.ssa Anna Ventura de L’Aquila, la prof.ssa Gabriella Izzi Benedetti di Firenze, la prof.ssa Maria Lucia Medea Tommasi di Calimera (Le).

Ma delle sette Giurie hanno fatto parte quest’anno non solo esperti in materie letterarie o appassionati della scrittura creativa, residenti nel nostro territorio (la prof.ssa Maria Teresa Di Riso, il prof. Abramo Mariani, la prof.ssa Clotilde Muzii, il prof. Fabrizio Scampoli, il prof. Francesco Mugoni, l’ins. Angela Poli Molino, la prof.ssa Angela Tommasi, la prof.ssa Maria Luisa Del Forno Ciufici, la prof.ssa Patrizia Chiavaro, la dott.ssa Arianna Del Negro Squadrone), ma anche poeti e critici letterari di altre regioni, come la prof.ssa Ines Betta Montanelli di Prati di Vezzano Ligure (Sp), la dott.ssa Romana Saurra Paoletti di Tortona (Al), la dott.ssa Antonella Di Genova di Roma.

Riportiamo qui innanzitutto i nomi dei vincitori del primo premio assoluto nelle sette sezioni: Maria Michela Punzi di Ancona con la poesia inedita a tema libero “La sera” (Sez. A); Pietro Caporossi di Montesilvano (Pe) con la silloge inedita “Provvisori versi” (Sez. B), silloge che sarà pubblicata in 200 copie; Anna Maria Paolizzi di Rimini con il racconto inedito “Rossella” (sez. C); Beniamino Dima di Pescara con il racconto inedito “A spasso nel parco con il nonno” (Sez. D, opera in poesia o prosa sul tema “Essere costruttori di pace”); Giorgina Busca Gernetti di Gallarate (Va) con l’opera edita “Echi e sussurri” (Sez. E – libro di poesie); Salvatore Maiorana di Firenze con il romanzo edito “Nuvole” (Sez. E – libro di narrativa o di saggistica); Adriana De Leonardis di Lanciano (Ch) con il racconto inedito “Elena… famiglia” (Sez. F – opera in poesia o in prosa sul tema: “La mamma: figura centrale di riferimento in famiglia”).

Particolare rilevanza nel Concorso ha poi l’assegnazione del Gran Trofeo della Cultura “Lucio Valerio Pudente”, attribuito a chi dimostra un grande impegno culturale in campo nazionale per ricordare il concittadino vastese di appena 13 anni, che nel 106 d.C. ebbe la palma della vittoria  in un certame poetico in Campidoglio. Per il 2017 è stata scelta la poetessa di Ancona Fulvia Marconi, Presidente ed organizzatrice del Premio Letterario “Laudato si’ o mi’ Signore” ed insignita in Svizzera del titolo di “Ambasciatrice di Pace”, mentre l’anno scorso il riconoscimento è andato alla prof.ssa di Padova Francesca Favaro ed è stato consegnato dal Presidente del Consiglio Comunale Giuseppe Forte.

Infine, sono importanti i Trofei della Cultura “Histonium alla Carriera”. Tre i concorrenti prescelti per il 2017: la prof.ssa Nora Calvi di Broni (Pv), l’avvocato e poeta Francesco Baldassarre di S. Spirito (Ba) e il dirigente scolastico Giuseppe D’Elia di Noci (Ba).

Gli altri nomi dei vincitori e dei segnalati saranno proclamati ufficialmente durante la Cerimonia del 23 settembre 2017 e poi pubblicati sul sito web del Premio Histonium.

Intanto il Comitato organizzatore è impegnato nella scelta delle personalità a cui saranno assegnati i “Premi Cultura 2017” e l’Histonium d’Oro.

Più informazioni su