vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Due defibrillatori al Comune: “Continuare l’opera di altruismo di Roberta” foto

Più informazioni su

VASTO. Questa mattina i fratelli Simone e Michele Smargiassi hanno donato al Comune di Vasto due defibrillatori automatici in memoria della sorella Roberta prematuramente scomparsa l’estate scorsa.

“Un dono –ha detto il sindaco Francesco Menna– che la famiglia Smargiassi fa alla città e che ci riempie naturalmente il cuore di gioia. Probabilmente questa donazione consentirà di salvare delle vite umane e rappresenta un atto di sensibilità da parte dei fratelli Michele e Simone Smargiassi a cui va il ringraziamento mio e della città tutta”.

“Un attacco cardiaco purtroppo non chiama è improvviso –ha aggiunto Simone Smargiassi, operatore sanitario- basta quindi una semplice scarica per poter riattivare il cuore e salvare una vita. Gli apparecchi, che saranno collocati uno a Vasto Marina e l’altro nel centro cittadino, hanno cinque anni di garanzia. Sono dotati di un kit d’intervento e semplici da utilizzare. In caso di soccorso ad un bambino non sarà necessario cambiare le piastre perché un pulsante ne stabilirà il voltaggio.

“Ho appoggiato questo gesto nato dall’idea dei miei figli -ha detto Nicola Smargiassi perché volevamo ricordare Roberta per il suo altruismo. Era donatrice di sangue, iscritta all’Avis dall’età di 18 anni. Vogliamo –ha detto commosso – continuare la sua opera”.

”Roberta –ha dichiarato il sindaco- c’è sempre e veglia sui nostri percorsi”.

“Ringrazio la famiglia Smargiassi, a cui sono legato da profondo affetto –ha concluso il Consigliere Comunale Marco Marchesani una donazione che renderà più sicura la nostra città”.

La convenzione è stata firmata dai fratelli Smargiassi e in rappresentanza del Comune di Vasto dal dirigente Vincenzo Marcello.

Più informazioni su