vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Intitolazione ad Aldo D’Ippolito: “Riferimento del calcio pollutrese” fotogallery

Più informazioni su

POLLUTRI. Si è svolta sabato pomeriggio a Pollutri una manifestazione in onore del dottor Aldo D’Ippolito, figura molto importante nel mondo del calcio pollutrese e presidente, per oltre 50 anni, del Pollutri Calcio. L’amministrazione comunale insieme alla società sportiva Quattro Colli ha infatti deciso di intitolare a lui il Centro Sportivo comunale, a dieci anni dalla sua scomparsa. La manifestazione è iniziata con un triangolare al quale hanno partecipato i giocatori pollutresi delle passate generazioni che hanno voluto ricordare Aldo attraverso il calcio, sport per il quale tanto ha dato. Aldo infatti concepiva lo sport come veicolo di integrazione e promozione sociale, come il modo più elevato per mettere a tacere qualsiasi diatriba personale e sociale.
A conclusione delle partite ha avuto inizio la cerimonia di intitolazione, durante la quale è stata ripercorsa la storia del Pollutri Calcio e del suo presidente, con tutte le vicissitudini che hanno fatto la memoria del paese.

Don Aldo è stato un uomo che si è sempre battuto per il bene del suo paese e ha lasciato un ricordo indelebile nel cuore di chi l’ha conosciuto – ha detto il sindaco di Pollutri Antonio Di Pietro. Aldo ha personificato i valori della solidarietà, dell’amicizia e del rispetto e noi abbiamo il dovere di tramandare alla nuove future generazioni esempi di vita come la sua. Siamo molto soddisfatti di come sono stati sistemati nel tempo gli impianti sportivi di Pollutri, punto di riferimento di moltissimi cittadini.”

Presente tutta la grande famiglia di Aldo D’Ippolito insieme alla moglie e ai figli. A prendere la parola uno dei due figli, Maurizio, che emozionato ci ha detto: “E’ stata una grande soddisfazione e un grande riconoscimento da parte dell’amministrazione comunale e dell’associazione sportiva Quattro Colli che si sono fatti promotori a dieci anni dalla scomparsa di mio padre che è stato presidente della società calcistica del Pollutri dal 1946 al 1999, quindi per oltre 50 anni una sorta di bandiera vivente. Per noi famigliari è stata una grande emozione rivedere tanti giovani che oggi non sono più giovani che hanno calcato i campi all’epoca di mio padre ed è stato bello ricordare molti aneddoti ed episodi di quel periodo.”

Dopo la cerimonia di intitolazione del campo al dottor Aldo D’ Ippolito con una targa e un cartello che espone la storia del Pollutri Calcio, ha preso la parola Don Giuliano, parroco del paese che ha concluso l’evento con la benedizione dell’area e dei presenti.
Un pomeriggio all’insegna dello sport e del ricordo di chi il calcio pollutrese lo ha amato dedicandogli gran parte della propria vita.

Più informazioni su