vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Trofeo Santi Martiri: show di Enrico Pio D’Elia a Celano foto

Più informazioni su

CELANO. A Celano, il Progetto Ciclismo Sorrentino ha conquistato il gradino più alto del podio del Trofeo Santi Martiri con il campano Enrico Pio D’Elia, straordinario protagonista della corsa organizzata dall’Asd San Francesco (in stretta collaborazione con la Confraternita dei Santissimi Martiri) che ha visto sul podio anche il toscano Giacomo Cassarà della Secom Forno Pioppi (vincitore dell’edizione 2016) e il marchigiano Luca Piscone del Team Ciclistico Porto Sant’Elpidio.
Alla presenza di Settimio Santilli (sindaco di Celano), Ezio Ciciotti (vice sindaco di Celano), Barbara Marianetti (assessore allo sport di Celano), Mauro Marrone (presidente della Federciclismo Abruzzo), Pasquale Parmegiani (componente dello staff azzurro della nazionale italiana di ciclocross), Fernando Ranalli (presidente del comitato provinciale FCI L’Aquila), Fausto Capodicasa (presidente comitato provinciale FCI Pescara) e Lucio Di Federico (tecnico regionale FCI Abruzzo), la corsa è vissuta all’insegna della combattività con la ripetizione di un circuito di 16 chilometri per sette volte tra Celano, Borgo Bussi e Borgo Quattordici per complessivi 112 chilometri.

Lungo le strade marsicane, in onore dei santissimi Simplicio, Vittoriano e Costanzo (i santi patroni della città di Celano per i quali si sono svolti i festeggiamenti ufficiali come ogni anno nel mese di agosto), si sono dati battaglia 106 juniores in rappresentanza di 23 squadre con la presenza dei migliori corridori del Centro-Sud Italia in preparazione per il Giro della Lunigiana a carattere internazionale dall’1 al 3 settembre.

Tra le azioni di rilievo quella solitaria di Samuele Necci (Team Coratti) al primo giro; un tentativo promosso da Lorenzo Tomesani (Italia Nuova-Massese), Matteo Alesiani (Fonte Collina-Cicli Falgiani), Lorenzo Meschini (Rinascita), Lorenzo Ginestra (Rinascita), Cassarà, Antonio Carenza (Secom Forno Pioppi), Tito Treglia (Team Franco Ballerini Primigi Store), Gerardo Sessa (Progetto Ciclismo Sorrentino) e Riccardo Caputo (Team Stipa) tra il secondo e il terzo giro; la bagarre per la conquista dell’unico traguardo volante ad appannaggio di Treglia davanti a D’Elia e Marco Lolli (Team Coratti) alla fine del terzo giro; Mauro Giordano (Progetto Ciclismo Sorrentino), Patrick Favaro (Team Coratti) e Martin Marcellusi (Il Pirata IP Zannoni) in avanscoperta a tre giri dal termine.

All’ultimo giro il tentativo in solitudine di Matteo Prata (Team Coratti) ha vivacizzato il gran finale prima di ripetere per l’ultima volta l’ascesa verso Celano dove sono riusciti a fare il vuoto Cassarà e D’Elia staccando Felice Curiale (Vini Fantini-Nippo-Free Bike) che ha provato a tenere il ritmo dei due attaccanti.

Con uno scatenato Cassarà a caccia della vittoria bis, un sorprendente D’Elia è riuscito a piegare la resistenza del diretto rivale regalandosi il primo successo stagionale e in carriera nella categoria juniores: “Sto attraversando un ottimo periodo di forma – ha commentato nel dopo gara un raggiante D’Elia, di Bellizzi (Salerno), in forza al Progetto Ciclismo Sorrentino dal 2016, anno del suo debutto ufficiale come ciclista agonista -. Finalmente è arrivata la prima vittoria stagionale al termine di una gara dura, selettiva e con un’andatura sostenuta già dal primo giro. Un successo voluto e sofferto dopo tanti sacrifici e tante sconfitte sperando di meritarmi la convocazione al Giro della Lunigiana con la rappresentativa regionale della Campania.  Ringrazio tutti coloro che sempre creduto in me ed anche alla mia squadra che è stata impeccabile al mio servizio, senza dimenticare il supporto morale del preparatore Umberto Perna, del direttore sportivo Tonino Guarracino e del presidente Fabio Galano che non ci fa mai mancare nulla.

Obiettivo podio raggiunto per Cassarà e Piscone, a seguire i piazzamenti di Francesco Pirro (Team Ciclistico Campocavallo), Luca Roberti (Team Franco Ballerini Primigi Store), Sauro Milantoni (Team Ciclistico Campocavallo), Francesco Giordano (Team Ciclistico Campocavallo), Donatello Viola (Vini Fantini-Nippo Free Bike), Filippo Baroncini (Italia Nuova-Massese) e l’argentino Franco Gabriel Orocito (Pedale Santegidiese Team) entro la top dieci dell’ordine di arrivo.
ORDINE D’ARRIVO TROFEO SANTI MARTIRI:
1. Enrico Pio D’Elia (Progetto Ciclismo Sorrentino) 112 chilometri in 2.48’00” media 40 km/h
2. Giacomo Cassara’ (Secom Forno Pioppi)
3. Luca Piscone (Team Ciclistico Porto Sant’Elpidio)
4. Francesco Pirro (Team Ciclistico Campocavallo)
5. Luca Roberti (Team Franco Ballerini-Primigi Store)
6. Sauro Milantoni (Team Ciclistico Campocavallo)
7. Francesco Giordano (Team Ciclistico Campocavallo)
8. Donatello Viola (Vini Fantini-Nippo-Free Bike)
9. Filippo Baroncini (Italia Nuova – Massese)
10. Franco Gabriel  Orocito (Pedale Santegidiese Team)
11. Antonio Della Vigna  (Team Franco Ballerini-Primigi Store)
12. Gabriele Brega (Team Ciclistico Campocavallo)
13. Patrick Favaro (Team Coratti – GM Europa Ovini)
14. Aurelio Massaro (Il Pirata IP Zannoni Multicar Amaru’)
15. Emilio Di Feliciantonio (Team Stipa)
16. Alessandro Greco (Team Stipa)
17. Gerardo Sessa (Progetto Ciclismo Sorrentino)
18. Francesco Leuci (Leonessa Takler Altamura Ceglie Bike)
19. Gabriele Greco (Gulp Pool Val Vibrata)
20. Marco Granata (Progetto Ciclismo Sorrentino)
21. Francesco De Cicco (Cicloo Bike Team)
22. Lorenzo Ticconi (Team Coratti – Gm Europa Ovini)
23. Matteo Alesiani (Fonte Collina Cicli Falgiani)
24. Angelo Palomba (Progetto Ciclismo Sorrentino)
25. Lorenzo Biagiotti (Secom Forno Pioppi)
26. Nicolo’ Di Gaetano  (Bevilacqua Sport – Cerrano Outdoor)
27. Francesco Parravano (Vini Fantini-Nippo-Free Bike)
28. Matteo Prata (Team Coratti – Gm Europa Ovini)
29. Giovanni Angelozzi (Bevilacqua Sport – Cerrano Outdoor)
30. Nicolo’ Lentini (Team Coratti – Gm Europa Ovini)
31. Felice Curiale (Vini Fantini-Nippo-Free Bike)
32. Andrea Cantoni (Italia Nuova – Massese)
33. Lorenzo Mattia (Team Ciclistico Campocavallo)
34. Angelo Candi (Team Ciclistico Campocavallo)
35. Salvatore Mennella (Rinascita)
36. Pietro De Simone  (Progetto Ciclismo Sorrentino)
37. Jacopo Recchilungo (Gulp Pool Val Vibrata)
38. Antonio Carenza (Secom Forno Pioppi)
39. Luigi Tosi (Italia Nuova – Massese)
40. Riccardo Meschini (Rinascita)
41. Manuel Checcucci (Rinascita)

Più informazioni su