vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Gissi in festa con gli Alpini, curiosità ed emozione per la sfilata delle Penne Nere fotogallery

Più informazioni su

GISSI. Emozione e curiosità a Gissi per il “Raduno della VII Zona – Sezione Alpini Abruzzi”. In centinaia e centinaia di Penne Nere, provenienti da ogni parte della  regione e di quelle limitrofe, hanno sfilato nella mattinata odierna per le strade del paese. Una manifestazione a cui, oltre alle principali istituzioni, hanno preso parte un gran numero di cittadini gissani e non solo. Una grande festa per onorare il solidale spirito alpino.

Il Sindaco di Gissi, Agostino Chieffo, si è detto soddisfatto per la riuscita della giornata di festa: “Evento riuscito e con tantissime presenze grazie a tutti quelli che vi hanno partecipato come tutti gli Alpini dei vari comuni che sono giunti qui oggi, i Sindaci del vastese e al Sottosegretario Federica Chiavaroli. Un sentito grazie va a tutti loro, in particolare agli Alpini di Gissi che in appena 13 mesi dalla loro formazione hanno permesso di realizzare tutto ciò. Un evento su cui partire per costruire un futuro  insieme con gli Alpini, così da ridare lustro all’immagine del nostro paese grazie al loro grande senso civico e legame con le istituzioni”.

Tra gli altri c’era ovviamente l’amministrazione comunale di Gissi al completo,  il Sottosegretario alla Giustizia Federica Chiavaroli e molti Sindaci del vastese come Angelo Marchione di Furci, Saverio di Giacomo di Monteodorisio e Francesco Menna sindaco di Vasto. Proprio qeust’ultimo sull’evento ha detto:

“Una bellissima manifestazione che ha voluto premiare e ricordare l’importanza di un settore dello Stato e delle Forze Armate quale il gruppo degli Alpini, che fa parte della nostra storia e della nostra tradizione. Complimenti al Sindaco di Gissi che ha organizzato questa bella iniziativa e al gruppo degli Alpini di Gissi. Vasto era presente ed ha portato il suo saluto insieme a tanti altri Sindaci del territorio che non hanno fatto mancare il loro affetto e la loro vicinanza.”

La domenica di festa è partita intorno alle ore 8.30 con l’arrivo dei Gruppi Alpini provenienti da tutta la regione che, dopo una colazione a base di prodotti della tradizione locale alla Villa Comunale, offerta dalle Penne Nere di Gissi e soprattutto dalle sapienti mani delle massaie del paese,  hanno ricaricato le pile prima della sfilata che è partita da via Mercato ed è arrivata in corso Remo Gaspari. Una sfilata saluta da applausi e sorrisi.

Intorno alle 12 si sono svolti i consueti interventi istituzionali, cui  ha fatto seguito la Santa Messa. Nel pomeriggio, dopo qualche ora di relax visto anche il grand caldo, la giornata di festa riprenderà dalle 18 con l’ammainabandiera, alle 19.30 invece si terrà l’esibizione della Banda Città di Gissi e alle 20.30 quella del Coro Alpini Medio Sangro Atessa e quello di Tornareccio. A cornice dell’evento non poteva mancare l’apprezzatissimo accompagnamento musicale offerto della Fanfara degli Alpini in congedo della Sezione Abruzzi. Tanta curiosità infine per la mostra “Gissi tra le due Guerre”, curata dall’Associazione culturale “Lu Quart da Pit” e che in molti hanno visitato. (Galleria fotografica a cura di Giuseppe Di Paolo, foto copertina di Giuseppe Magagnano).

Più informazioni su