vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Quattro giorni di eventi per il Cammino con San Nicola, oggi la presentazione foto

Più informazioni su

VASTO. “In cammino con San Nicola tradizione e culture nella via Nicolaiana” è il nome dell’evento in programma a Vasto da giovedì 31 agosto fino al 3 settembre. I dettagli della manifestazione sulla Via Nicolaiana, il percorso che accomuna i pellegrini di fede cristiana e ortodossa intorno alla figura del Santo, sono stati illustrati questa mattina nella Sala del Gonfalone in Municipio.

“La Via Nicolaiana –ha detto il sindaco di Vasto Francesco Menna rappresenta un percorso di cammino culturale, religioso, imponente. Una grande alleanza che si viene a creare anche grazie a San Nicola tra due chiese quella cattolica e ortodossa. Un dialogo che questa città favorisce da sempre e che oggi con la via Nicolaiana ha un momento di raccordo fondamentale. Abbiamo cominciato quando ero Consigliere comunale ristrutturando la chiesetta di San Nicola a Vasto e facendola divenire uno dei punti più suggestivi della città. Da questa chiesetta partirà il 1 settembre il protocollo che ci porterà alla presenza del sindaco di Bari ad un gemellaggio con la città pugliese che viene raggiunta da centinaia di anni attraverso il pellegrinaggio a piedi. Un modo anche per esplorare le vie che ci portano a Bari: la Transumanza, il Tratturo, i pontili, i fari. Abbiamo il desiderio di dedicare la pista ciclabile alla via Nicolaiana, affinché questa via rappresenti la congiunzione con il Molise e la Puglia”.

“ Abbiamo messo in piedi –ha proseguito l’assessore al Turismo Carlo Della Penna- questa bellissima iniziativa ricca di eventi e di incontri”.

“Il Convegno in programma per il 1 Settembre– ha detto l’assessore Anna Bosco vuole illustrare la lunga tradizione che Vasto ha con la città di Bari. Ma non solo. L’ idea del gemellaggio con Bari incontra le politiche europee nel momento in cui Vasto sia con il FAIC sia autonomamente decide di intraprendere un percorso accanto all’ Associazione NikolaosRoute-LaViaNicolaiana per sostenere l’idea di un modello di itinerario culturale europeo che intende promuove il patrimonio materiale ed immateriale di Nicola di Myra detto di Bari. Per noi è anche questa occasione importante per illustrare alla città l’importanza del ruolo del FAIC soprattutto in occasione del biennio di Presidenza della Città di Vasto.

L’obiettivo è di lavorare per un itinerario esclusivo ed attuare quello sforzo di progettazione che possa permettere di intercettare relativi finanziamenti per realizzare un percorso dal grande valore culturale spirituale, e paesaggistico .”

“L’intitolazione della pista ciclabile alla via Nicolaiana –ha concluso Monia Franceschini Ufficio di Presidenza AENR-Associazione Nikolaos Route-La Via Nicolaiana – può essere la vera azione che si può replicare per esempio in Molise. Una best practice per le regioni vicine. Crediamo molto nel valore della squadra e siamo certi che possiamo farlo insieme a voi

La storia della lunghissima tradizione di pellegrinaggio verso la Città di Bari verrà illustrata nel corso del Convegno del 3 Settembre presso la Chiesa del Carmine e con una mostra fotografica allestita nei giardini di Palazzo D’Avalos, grazie alla collaborazione dell’ Ufficio Cultura del Comune Di Vasto, del Consigliere Elio Baccala’, di Don Gianfranco Travaglini, del Prof. Paolo Calvano e di tutto il gruppo dei “pellegrini a piedi”.

 

Più informazioni su