vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Tonino Rotondo: “In 29 anni di lavoro qui, mai capitato nulla di simile”

Più informazioni su

VASTO. Abbiamo raccolto la testimonianza di Tonino Rotondo, operaio dell’Eni di Corso Mazzini, che oggi pomeriggio, prima dell’arrivo dei Vigili del fuoco, ha messo in pericolo la sua vita per spegnere l’incendio della pompa di benzina alla quale un uomo ha dato fuoco. 

“Mi trovavo dall’altra parte, al servito, quando un uomo è venuto a chiamarmi frettolosamente dicendo che stava prendendo fuoco una pompa di benzina all’Iper Self. Dalla mia posizione non vedevo il fuoco, ma ho preso comunque un estintore e di corsa mi sono avvicinato e ho visto una pompa a terra che erogava tanta benzina, si era formato già un lago. Improvvisamente vedo un’ombra alle mie spalle che si inclina e mette fuoco alla benzina sul piazzale. Mi sono trovato davanti una fiammata enorme che ha raggiunto la plafoniera dell’impianto e sono balzato indietro per lo spavento. Poi ho chiamato altre persone ad aiutarmi, sono venuti il mio ex titolare e un uomo della Protezione Civile. Nel mentre sono andato a procurarmi altri estintori. Poi sono arrivati i Vigili del fuoco. Per fortuna non c’erano macchine né al lato del servito né all’Iper Self. Per la fretta di intervenire non sono riuscito a focalizzare l’attenzione sulla persona che ha compiuto il gesto.  Mi rendo conto di aver messo in pericolo la mia vita, sono 29 anni che lavoro qui e non mi è mai capitato nulla di simile. E’ un atto vandalico che non sono in grado di spiegare”.

Più informazioni su