vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Minoranza: “Gravissima situazione finanziaria del Comune di Vasto”

Più informazioni su

VASTO. “A fronte del silenzio della maggioranza e della parziale ammissione del Sindaco, con una dichiarazione tesa però a minimizzare, è d’uopo, da parte di una minoranza responsabile, portare a conoscenza dei cittadini vastesi la gravissima situazione finanziaria in cui versa il Comune di Vasto. La Corte dei conti ha monitorato il periodo gennaio-agosto 2017 evidenziando un disequilibrio di cassa pari a 9,2 milioni di euro corrispondente al 78% delle riscossioni di parte corrente. Basti pensare che Chieti ha un disequilibrio del 54% e Teramo del 42%. Sono dati che nelle due città capoluogo hanno fatto parlare le minoranze, con seria preoccupazione, di pre-dissesto. A Vasto siamo al 78%, ma l’Amministrazione non agisce e non reagisce. La situazione, secondo la Corte, appare ulteriormente aggravata dalla rilevazione di un fondo di cassa finale, al netto dei pagamenti e degli incassi ancora da regolarizzare alla data indicata, pari a zero. È stata segnalata anche una differenza di parte corrente negativa (–6,4 milioni) nella gestione di liquidità. La stessa Corte, com’è doveroso, richiama l’attenzione del Consiglio comunale per adottare idonei interventi. Se a fine 2017 dovessero sussistere le criticità evidenziate, procederà all’avvio della verifica di sana gestione ai sensi dell’articolo 7, comma 7, della legge n. 131/2003. Queste sono parole e cifre della Corte dei conti, non di chi vuole creare inutili allarmismi. Continuiamo a rivolgere un pressante e urgente invito al Sindaco Menna, dopo la deliberazione della Corte, a convocare un Consiglio straordinario per fare chiarezza sui conti del Comune e su come intende rientrare dal pesante debito. La barca sta affondando. Il Sindaco e la sua maggioranza non possono continuare a minimizzare o, peggio, a ricorrere al mal comune mezzo gaudio. Se i cittadini vastesi saranno chiamati a pagare l’ingente debito, subendo una gestione controllata, un commissariamento o che altro, sapere che anche in altri comuni sarà lo stesso, non li renderà certo più sereni.”

I Consiglieri Comunali

Davide D’Alessandro (Vasto2016)

Alessandro d’Elisa (Gruppo Misto)

Guido Giangiacomo (Forza Italia)

Edmondo Laudazi (il nuovo Faro)

Francesco Prospero (Progetto per Vasto)

Vincenzo Suriani (Fratelli d’Italia)

Più informazioni su