vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Scambio tra Pantini-Pudente e ragazzi svedesi: “Un punto di partenza per un lungo percorso di cooperazione”

Più informazioni su

VASTO. “Ieri mattina, alle 7:40, gli studenti del Liceo Linguistico dell’I.I.S. Pantini-Pudente coinvolti nel progetto di scambio culturale con l’Istituto “De la Gardiegymnasiet” di Lidkӧping, Svezia, hanno salutato gli amici svedesi che sono partiti alla volta di Roma per una breve escursione prima di rientrare nel loro paese.

E’ stata una settimana ricchissima di incontri e visite ai luoghi più significativi del nostro territorio.

Gli alunni in visita e i loro insegnanti accompagnatori sono rimasti estremamente colpiti dalla bellezza dei luoghi e dalla squisita ospitalità delle famiglie che li hanno accolti e di tutti i rappresentanti delle Istituzioni , delle Imprese e delle Associazioni che hanno dato un contributo appassionato per illustrare le caratteristiche culturali, storiche, sociali ed economiche del nostra terra d’Abruzzo e di Vasto in particolare.

Vogliamo ringraziare sentitamente la Dirigente scolastica, Maria Luisa Di Mucci, che ha caldamente sostenuto ed appoggiato questo progetto di scambio culturale, il Sindaco Francesco Menna per la sua disponibilità e per aver creduto fortemente in questa iniziativa, concedendoci il Patrocinio del Comune di Vasto, gli Assessori, i rappresentanti delle Associazioni di categoria per il supporto professionale e la cortesia. Un ringraziamento particolare lo tributiamo al nostro angelo custode, l’Assessore all’Istruzione, all’Innovazione e alle Politiche Comunitarie, Anna Bosco.

Siamo profondamente grati ai responsabili e alle guide che ci hanno aperto le porte dei luoghi artistici, ai gestori delle imprese ricettive e produttive, che si sono prodigati con professionalità e calore nel raccontare cosa significa valorizzare il proprio territorio con competenza e coraggio, all’amministrazione di Guardiagrele e di Roccascalegna, alla Capitaneria di Porto, al Circolo Nautico di Vasto, ai rappresentanti del FAI e del centro Europeo di Studi Rossettiani. Tutti hanno saputo comunicare emozioni ed entusiasmo.

Siamo certi che questo possa essere un punto di partenza per un lungo percorso di cooperazione, educazione e condivisione tra questo magnifico territorio e la non più così lontana terra svedese.”

 

Più informazioni su