vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Grande festa a San Salvo, tutti in piazza per festeggiare la Pace fotogallery

Più informazioni su

SAN SALVO. Grandissima partecipazione questa mattina alla 14° Marcia della Pace a San Salvo. In tantissimi sono partiti da Piazza della Pace alle 9.30 e hanno attraversato le vie della città. All’arrivo in Piazza San Vitale la manifestazione si è aperta con l’esibizione della banda di San Salvo che ha eseguito l‘Inno di Mameli e dell’ Inno alla gioia.  Subito dopo hanno preso la parola gli amministratori locali: presenti, oltre al sindaco Tiziana Magnacca e alla Giunta Comunale, anche il sindaco di Cupello Manuele Marcovecchio, i consiglieri comunali di Celenza sul Trigno (Valentina di Nocco), Dogliola (Veruska Di Paolo) e Furci (Federica Vinciguerra) e i parroci di San Salvo don Raimondo Artese e don Beniamino Di Renzo.  C’era inoltre sindaco baby di Celenza sul Trigno, Damiano Antenucci e tante scolaresche, numerose associazioni di volontariato fra cui l’Associazione Lory a Colori,  i Nonni Vigile, la Pro Loco di San Salvo, la Croce Rossa e la Valtrigno, la Polizia Municipale e i Carabinieri.  A seguire la cantautrice Lara Molino si è esibita con la famosa “Imagine” di John Lennon.

14° Festa della Pace a San Salvo

“Questo clima di festa e di gioia era l’obiettivo che volevamo raggiungere in questa manifestazione che oramai è diventata quasi una tradizione nella nostra città – ha detto Tiziana Magnacca. E’ un modo per raccogliere tutte le scolaresche, quindi i bambini di oggi che sono i cittadini di domani, per consentire loro di fare una riflessione su questo valore che dovrebbe essere patrimonio dell’umanità intera che è appunto la pace. Abbiamo coinvolto nelle ultime edizioni anche gli amministratori e le scolaresche del territorio che anche quest’anno hanno accettato ben volentieri e sono stati qui con noi. Credo che intanto gli adulti debbano dare il proprio esempio con il proprio comportamento di dialogo e capacità di stare insieme.”

“Una manifestazione che ormai è diventato un appuntamento fisso grazie al sindaco di San Salvo e all’amministrazione – ha detto Emanuele Marcovecchio. E’ un vero piacere, direi un onore, portare il saluto della comunità che rappresento, con la consapevolezza che forse mai come oggi abbiamo bisogno di seminare pace, di riflettere, di avere questi momenti di incontro sopratutto con il mondo della scuola”

Annarosa Costantini, dirigente dell’Istituto comprensivo n. 1 e del Mattioli, ha commentato che “la pace la costruiamo tutti i giorni a scuola attraverso il valore del rispetto delle regole, degli insegnanti, del compagno di classe e insieme al valore dell’amicizia che nasce preziosa tra i banchi di scuola”. Anna Orsatti, dirigente dell’Istituto comprensivo n. 2, ha ringraziato “gli insegnanti e gli alunni che in maniera creativa si sono impegnati per partecipare a questo giornata voluta dall’amministrazione comunale” ricordando “che siamo uomini e donne costruttori di pace”.

Una manifestazione a tratti emozionante in cui i bambini hanno sottolineato con lettere, poesie e canti l’importanza della pace nel mondo e fra tutti i popoli. A chiudere l’evento l’esibizione di Lara Molino che ha cantato “C’era un ragazzo”, con la complicità di un simpatico coro formato da Tiziana Magnacca, Oliviero Faienza, Eugenio Spadano ed Manuele Marcovecchio.

Più informazioni su