vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Don Ciotti: “Nella lotta alla mafia la società civile deve collaborare” fotogallery

Più informazioni su

VASTO. Gremita questa mattina l’aula magna del “Mattioli” di Vasto, con alunni, docenti, rappresentanti delle istituzioni, membri del Lions Club Hosting International, l’associazione Libera di Tornareccio e le gli uomini dell’Arma in occasione dell’incontro con don Luigi Ciotti. Presenti tra gli altri il sindaco Francesco Menna, l’assessore Anna bosco e il presidente del tribunale di Vasto Bruno Giangiacomo. L’appuntamento è stato seguito persino in streaming dagli altri alunni della scuola che non potevano assistere in aula per questioni di capienza. L’ incontro è stato aperto con l’esibizione degli alunni della Sezione Musicale che hanno eseguito l’Inno di Mameli. Subito dopo ha preso la parola la preside dell’Istituto, Maria Grazia Angelini che ha ringraziato don Ciotti e il presidente dei Lions per questa iniziativa. Poi é stata la volta di quattro alunni, due ragazzi e due ragazze che hanno posto alcune domande all’ospite. Don Ciotti ha risposto alla sua maniera, tra pillole di legalità, vita e un pizzico di ironia che lo contraddistingue, quell’ironia che fa diventare leggeri anche temi importanti come la lotta alle mafie e alla diffusione della droga.

Generico

Don Ciotti nel suo intervento ha detto: “Non dimentichiamo le cose positive, le persone che hanno dato la propria vita per cose giuste, dobbiamo cogliere il bello, tutto ciò che rappresenta un segno di speranza. Ricordiamo che la conoscenza è la via maestra del cambiamento per diventare cittadini responsabili. L’ultimo rapporto dell’Antimafia dice che le mafie storiche non sono in crisi, nonostante il grande lavoro che viene fatto. A Napoli e Foggia si continua ancora a sparare. Nella lotta alla mafia la società civile deve collaborare”.

Anche il sindaco Menna ha preso la parola: “Ringrazio tutte le associazioni presenti, i Lions impegnatissimi come sempre, la dirigente scolastica, gli alunni che ci hanno ospitato e ringraziamo don Luigi Ciotti per tutto quello che fa, che continua a fare con quell’impegno e quella forza che traspare dalle parole che dice e anche dai sentimenti e anche dal volume della voce. Non è una cosa da niente perché dà anche a noi che siamo impegnati nella vita collettiva la forza per andare avanti e per dire che spesso quando si fanno delle battaglie non siamo soli, ma siamo tanti. Grazie di cuore.”

I Lions hanno donato a don Ciotti un attestato, un libro su Vasto e un gagliardetto con lo stemma della loro associazione. Alla conclusione del convegno tutti gli alunni si sono spostati presso la palestra della scuola per salutare l’ospite e dove tre alunni hanno posto altre  domande al disponibilissimo esponente di Libera.

Più informazioni su