vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Bilancio consolidato 2016 approvato dalla maggioranza, la minoranza non partecipa

Più informazioni su

VASTO. Il Bilancio consolidato 2016 è stato approvato dalla maggioranza con 15 voti, la minoranza non ha partecipato al voto. Il consigliere Francesco Prospero ha dichiarato: “In questo documento mancavano i requisiti minimi per l’approvazione”. Il consigliere Guido Giangiacomo ha commentato: “In questo Comune manca la trasparenza”. Per Edmondo Laudazi: “Il Bilancio è inaffidabile”.

Davide D’Alessandro ha commentato così la decisione della minoranza: “Devo dire in maniera seria, rigorosa e compatta, nessun consigliere dei 9 di minoranza ha partecipato al voto, per un motivo molto semplice. Lo ha detto tanti anni fa riferendosi alla situazione politica italiana Ennio Flaiano, “la situazione è grave ma non è seria”. Ecco il problema che abbiamo all’interno del Comune di Vasto per colpa e negligenza di questa maggioranza è che la situazione è molto grave, non grave, come recita l’ultimo deliberato della Corte dei Conti, questo è un comune di pre dissesto finanziario però non è seria. Il sindaco ha usato parole grosse come dittatura, democrazia ma no, non è questo. Semplicemente una situazione poco seria. Lo ha precisato anche il consigliere Lapenna, con una sua sottigliezza ha detto che i bilanci dei Comuni non sono veritieri, poi ha precisato dicendo che ciò non vuol dire che siano falsi. Ci basta la gravità di questa affermazione. Se qualcosa è non veritiero, questa responsabilità è bene che se la assuma la maggioranza da sola, così come ha fatto. Questa mattina ho citato il titolo del manifesto di stamattina, “sotto un treno”. Ecco, la nostra preoccupazione è che questa maggioranza stia portando, possa portare a breve il Comune di Vasto e tutta la sua situazione finanziaria, sotto un treno”.

Più informazioni su