vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Fraine, Pinuccio ironizza sulle condizioni della Provinciale: “Sembra che stiamo in guerra” foto

Più informazioni su

FRAINE. L’inviato di Striscia la Notizia Pinuccio si è recato a Fraine per registrare un servizio inerente la condizione del tratto di Strada Provinciale 162 che collega il paese a Castiglione Messer Marino. La strada risulta impraticabile a causa di una frana risalente a 2 anni fa, tuttavia i lavori di ricostruzione non sono mai iniziati. Della strada provinciale è rimasta una piccola stradina che viene percorsa quotidianamente dai mezzi della Protezione Civile che fungono da autobus per i bambini di Fraine che devono raggiungere le scuole di Castiglione. Pinuccio sottolinea inoltre che d’inverno a causa delle avverse condizioni meteorologiche molto spesso il paese rimane isolato per troppi giorni, a discapito di chi necessita di un’ambulanza o di qualsiasi altro mezzo di soccorso. “Sembra che stiamo in guerra”, ha detto l’inviato.

“Siamo tanto preoccupati all’idea della strada che i nostri figli percorrono per andare a scuola” ha detto una donna esasperata al microfono di Striscia – “L’ho fatta per due anni”.

“Le promesse si sono rincorse per parecchio tempo, tutt’oggi ci dicono che domani, domani…iniziano questi lavori ma ancora oggi non iniziano” ha dichiarato il sindaco di Fraine Filippo Stampone. 

“Abbiamo avuto un incontro con il Presidente della Regione e abbiamo detto anche a lui questa problematica, tant’è che anche lui ha detto di non capire questi ritardi. La Provincia davanti al Presidente della Regione ha detto che siamo in dirittura d’arrivo” ha detto Felice Magnacca, sindaco di Castiglione Messer Marino. 

In collegamento telefonico è stato contattato anche Mario Pupillo, Presidente della Provincia di Chieti che ha detto: “Io penso che la ditta in 15-20 giorni potrà iniziare questi lavori, l’importante è che noi abbiamo la determina pronta e la consegna dei lavori per la prossima settimana”.

 

 

Più informazioni su