vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Commissione per laboratorio sanitario, Olivieri: “Spero non sia il solito bluff”

Più informazioni su

VASTO. “Sollecitato dai cittadini vastesi e dagli amici de “Il Nuovo Faro”, colgo l’occasione per commentare la notizia della istituzione di una commissione regionale per lo studio dei problemi che affliggono le popolazioni delle zone interne e della parte sud del nostro Abruzzo.

A prescindere dalla mia limitata considerazione sulla necessità di una delega a terzi – seppur di elevato profilo tecnico – per la risoluzione di problemi di natura prettamente gestionale ed organizzativa che affliggono il comparto sanitario abruzzese ed in particolare il San Pio di Vasto – che dovrebbero essere affrontati e risolti da chi porta le responsabilità – pur tuttavia, ritengo positivo il citato evento.

Il motivo è il seguente:

La Giunta regionale, il delegato alla Programmazione sanitaria e i dirigenti della Asl, finalmente hanno preso atto, in maniera chiara, che i problemi da me lamentati negli ultimi anni esistono, sono gravi e sono urgenti da risolvere. La popolazione è, infatti, allo stremo e i disservizi gestionali, manutentivi e strutturali sono insopportabili per una sanità che voglia essere al servizio dei malati.

Sono però, nello stesso tempo, preoccupato poiché nella istituita commissione sono chiamati ad operare gli stessi soggetti che sono responsabili dello sfascio evidente e che sono stati – addirittura – confermati per il disbrigo ulteriore delle loro scadenti capacità di gestione.

Sono, altresì, preoccupato perché in questa commissione non è stato inserito il sottoscritto Presidente della V Commissione regionale Sanità, unico Consigliere della zona interessata, unico tecnico espressione dei problemi della sanità di questo territorio e principale stimolatore della necessità di produrre una sanità più efficace, più efficiente, più pubblica e più orientata ai pazienti.

Confidiamo, a questo proposito, in una azione comunque rapida ed efficace in grado di smentire le mie negative previsioni e di restituire al comprensorio vastese dei servizi e delle prestazioni degne di una società civile ed umana.

Confidiamo, altresì, nella vigile attenzione del Presidente della Giunta regionale, Luciano D’Alfonso, a cui sapremo e vorremo chiedere il conto dei miglioramenti predisposti ed ottenuti nel settore della sanità vastese, con o senza, l’attività di qualsiasi commissione.”
Il Presidente della V Commissione Sanità della Regione Abruzzo
Mario Olivieri

Più informazioni su