vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Consorzio Vivere Vasto Marina: “Il nostro sogno è ristrutturare la Rotonda”

Più informazioni su

VASTO MARINA. “Come Consorzio “Vivere Vasto Marina” ci teniamo a ricordare e ribadire che siamo un Consorzio di operatori Economici senza fini di lucro e operiamo da decenni per promuovere e sviluppare il tessuto socioeconomico della riviera e delle imprese che investono in essa, perseguendo il miglioramento dell’offerta commerciale e di pari passo dei servizi turistici necessari a rendere il più possibile fruibile e accessibile la costa a quanti vogliano vivere a 360 gradi Vasto Marina.
In virtù di quanto sopra esposto, la richiesta di concessione dei locali Ex Rotonda formulata al Comune, è datata 25 marzo 2016 giorno del suo deposito (altre spontanee non risultano); essendo quindi promotori del fare, abbiamo ritenuto opportuno avanzare questa domanda al fine di fruire dello spazio come rappresentanza identificativa , punto di riferimento per gli operatori, promozione e sviluppo di attività delle imprese territoriali, prodotti ed eccellenze del territorio. Altresì a sostegno del valore affettivo inequivocabile che vogliamo ad un monumento simbolo di Vasto Marina, attualmente in stato di semi abbandono, nella stessa missiva abbiamo posto la condizione necessaria di sistemazione delle infiltrazioni che altrimenti renderebbero i locali inagibili, il circolo pensionati infatti proprio per questo motivo ha lasciato gli stessi nel 2016.
Ci preme ricordare che l’azienda di soggiorno e turismo non occupa quei locali dalla fine degli anni 70 e che dopo di essi è stata sempre e solo utilizzata a servizio degli eventi che si svolgevano nel parcheggio adiacente sino agli anni 2000 quando prima è stato posto un bagno pubblico in una parte di essa, e poi nel 2006 è stata assegnata come sede al circolo pensionati di Vasto Marina. Il nostro sogno, in tutta trasparenza è quello di riuscire a ristrutturare la Rotonda, tenendo presente dell’ingente investimento che esso comporta e del ruolo che privati ed imprese del territorio possono svolgere collaborando fattivamente con noi in questo verso, cercando di trasformare quanto prima possibile e con i tempi dovuti un desiderio in realtà tangibile.
Non entriamo nel merito della scelta “stilistica” dell’attuale manufatto presente accanto alla chiesa di Stella Maris che non ci compete , ma corre l’obbligo ricordare che già nel 2003 fu posto nella stessa area un punto di informazione turistica (in legno) che fu donato alla cittadinanza dagli operatori turistici di Vasto Marina. In quello attuale abbiamo riportato un servizio essenziale come il Bancomat(sembra strano ma ne siamo stati privi per 9 anni!), e solo nell’ultima estate garantito il servizio di informazione turistica sino ai primi di agosto, sempre a nostre spese.
Il nostro intervento è diretto ad ampliare i servizi di Vasto Marina creando una rete di collaborazione che sia a disposizione di tutta la cittadinanza partendo dai servizi essenziali ed imprescindibili; è inopportuno fare riferimenti fuori luogo senza capo ne coda a ipotetici “amici”, dato che le attività aderenti sono gestite da imprenditori con pluralità di idee politiche e a tal proposito invitiamo Il Movimento Cinque Stelle a farsi promotore di così tanta lungimiranza e passione progettuale. Ai chiacchiericci preferiamo sempre le azioni concrete.
Infine, per completezza, in merito alla proposta di renderlo uno spogliatoio per diversamente abili, ricordiamo che diversi lidi consorziati localizzati su tutta la riviera, nel rispetto della normativa vigente, sono attrezzati con strutture idonee a fornire spogliatoi e bagni più che moderni agli stessi, e pertanto risulterebbe senza senso l’impiego dei locali dell’ex rotonda in tale ottica ma al contempo invitiamo il Movimento a collaborare, o se preferisce a sostituirsi, con noi per restituire alla collettività un simbolo della nostra città.”

Così, il presidente del Consorzio Vive Vasto Marina, Massimo Di Lorenzo.

Più informazioni su