vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

“Vivendo con bontà la vita terrena meritiamo di entrare nella vita eterna” foto

Più informazioni su

VASTO. Centinaia di persone oggi pomeriggio si sono recate presso il Cimitero di Vasto in occasione della Messa celebrata da Monsignor Bruno Forte, arcivescovo della Diocesi Chieti-Vasto. Come da tradizione, nel giorno dei defunti, quella che viene officiata è una celebrazione molto sentita, nel luogo in cui riposano i cari di ciascuno. Presenti tanti giovani e bambini oltre a molti parroci della città che hanno servito la celebrazione insieme al vescovo; alla cerimonia hanno preso parte anche il sindaco di Vasto Francesco Menna ed alcuni rappresentati politici.

“Vorrei parlarvi di un tema difficile – ha detto Bruno Forte nella sua omelia – un tema di cui è necessario discutere, che è la morte. La morte significa la fine della vita ma non è solo questo. La morte per noi che crediamo è il passaggio alla vita eterna, in cui saremo accolti nell’abbraccio divino. Ma chi ci assicura che dopo di essa esiste la vita eterna? Oggi vi do due risposte, la prima è che c’è un Dio che è Padre che ci ama personalmente, ognuno di noi quindi non morirà. Davanti a Dio nessuno è un caso perché ciascuno è amato da Lui infinitamente e Lui non ci lascerà morire. La seconda risposta è la Risurrezione di Gesù. Lui è il Figlio di Dio che si è fatto uomo, era uno di noi che ha sofferto, è morto ed il terzo giorno è risorto. Se siamo amici di Gesù noi possiamo vincere la morte, con la forza del suo spirito. Se la morte è un passaggio allora noi dobbiamo arrivare pronti all’incontro con Dio, non possiamo arrivarci chiusi nei nostri rancori, nei nostri giudizi. Si arriva pronti vivendo una vita di amore, di impegni; il giudizio di Dio è l’unico che conta veramente perchè Lui sa chi siamo davvero. Allora vivendo con bontà la vita terrena possiamo meritare di entrare pienamente nella vita eterna, in quello che è l’abbraccio di Dio senza fine”.

 

Più informazioni su