Speciale Elezioni

Speciale Elezioni 2021

Le News

"Ripensiamo Vasto", proposte della Pennetta su attività produttive, mobilità e trasporti

La candidata a sindaco dell’Arcobaleno presenta le nuove misure

Speciale Elezioni
lunedì 30 agosto 2021
di La Redazione
Angela Pennetta
Angela Pennetta © Vastoweb

VASTO. Attività produttive, mobilità e trasporti sono i tre settori per i quali la candidata a sindaco del movimento civico L’Arcobaleno, Angela Pennetta, ha sviluppato precisi piani di azione con il pacchetto programmatico “RipensiAMO VASTO”. «Sarà una rivoluzione. La nostra città saprà andare oltre il suo territorio, aprirsi, innovare e mettere in campo politiche e servizi condivisi: noi la immaginiamo così, con un orizzonte più vasto, più arioso, più rispettoso dell’ambiente», spiega l’avvocato in corsa per la carica di primo cittadino.

Attività produttive. Se il principale motore dell’economia vastese è da riconoscere nel turismo e in tutti i comparti che a esso si legano, dal commercio alla ristorazione, passando per la ricezione e il divertimento, per i quali Angela Pennetta ha già previsto l’impegno dell’Amministrazione comunale in termini di adeguate politiche di accompagnamento all’iniziativa privata, altrettanto da considerare è la vicinanza della città a due importanti aree industriali, quella di San Salvo e quella della Val di Sangro, che offrono lavoro a tantissimi cittadini vastesi. «La crisi sta segnando entrambi i poli e allora come Amministrazione comunale – assicura Pennetta –, terremo aperto un canale di comunicazione continua con i gruppi industriali presenti e promuoveremo presso la Regione Abruzzo tavoli di crisi tematici e specifici per sollecitare la programmazione di fondi straordinari a sostegno delle piccole e medie imprese». Misure adeguate, nel programma della candidata dell’Arcobaleno, saranno adottate per l’imprenditoria dei giovani nei settori della produzione di beni e servizi, del digitale, della produzione e trasformazione di prodotti agroalimentari del territorio vastese.

Mobilità e trasporti. «La mobilità rappresenta una questione centrale per la nostra città caratterizzata da un territorio complesso e da un forte flusso di pendolarismo da e per la costa marina», da questa considerazione Angela Pennetta parte per proporre una mobilità efficiente e una migliore accessibilità alla città, «così – evidenzia –, renderemo Vasto più competitiva e attrattiva».

«Redigeremo e approveremo – prosegue –, un innovativo Piano urbano di mobilità sostenibile e trasporto pubblico per migliorare la qualità e le prestazioni ambientali di tutta la città: lo consideriamo uno strumento indispensabile alla transizione ecologica e al miglioramento della qualità della vita nella nostra città».

Nello specifico, sarà promossa la mobilità dolce «vie e luoghi sicuri – illustra Pennetta –, dove camminare, pedalare e muoversi senza mezzi motorizzati. Anche questo significa incentivare turismo e sviluppo sostenibili». Attraverso la mobilità intelligente, poi, «gestiremo, avvalendoci di tutti gli strumenti che la tecnologia ci mette a disposizione, il traffico per aumentare l’efficienza del sistema urbano ed evitare ingorghi inutili e dannosi».

Nell’ambito della mobilità privata, «come amministrazione – assicura l’avvocato Pennetta –, favoriremo la diffusione dei veicoli ecologici e incentivando la condivisione e la razionalizzazione degli spostamenti urbani. Lo faremo sostenendo la mobilità elettrica con l’elaborazione di un piano per la gratuità dei parcheggi per le auto elettriche e ibride e la realizzazione di colonnine di ricarica istallate in luoghi chiave della città». Questo varrà anche per il trasporto pubblico. «In collaborazione con il gestore del servizio, realizzeremo un programma di transizione ecologica della flotta di autobus urbani: arriveremo ad avere solo e soltanto mezzi elettrici».

«Coinvolgendo i comuni attorno a noi – prosegue –, faremo di Vasto la prima città italiana di media grandezza a sperimentare il servizio di car sharing, già testato con successo a Milano e a Roma. Metteremo a disposizione di tutti 100 autovetture, saranno la nostra “free floating”».

Per quanto riguarda la logistica merci, Pennetta ritiene che sia necessario individuare servizi e spazi designati con attenzione e studio, soprattutto nel centro storico. «La consegna merci – dice –, va limitata a orari che non interferiscano con l’entrata delle scuole e il passeggio dei residenti e dei turisti; il Comune agevolerà esercenti e commercianti che vorranno razionalizzare gli ordinativi e scegliere la consegna con mezzi ecologici».

«Tutti, e sottolineo tutti, i mezzi di trasporto pubblico, le fermate e le pensiline saranno adeguatamente attrezzate per l’accesso alle persone con problemi di disabilità», conclude la candidata a sindaco dell’Arcobaleno.

Anche per “RipensiAMO Vasto”, sesto passo del pacchetto programmatico del movimento l’Arcobaleno, è possibile per tutti i cittadini di Vasto, e non, contribuire con interventi diretti attraverso il form attivo sulla landing page (c’è anche il QR per accedere da mobile direttamente alla sezione d’interesse) all’indirizzo web: www.angelapennettasindaco.it

Altri contenuti