Speciale Elezioni

Speciale Elezioni 2021

Le News

Elezioni comunali a Vasto: "Sostegno dell'Udc a Guido Giangiacomo"

Speciale Elezioni
mercoledì 08 settembre 2021
di La Redazione
Guido Giangiacomo
Guido Giangiacomo © Personale

VASTO. Nel corso di una riunione del direttivo di Vasto dell’UDC, che si è tenuta oggi , alla presenza del segretario regionale , Enrico Di Giuseppantonio, del segretario provinciale, Andrea Buracchio e di quello cittadino, Incoronata Ronzitti, il partito ha confermato il sostegno all’area del centrodestra , dando fiducia a questa coalizione che ha espresso il suo candidato sindaco nella persona di Guido Giangiacomo.

“Il confronto è andato avanti per diverso tempo con l’obiettivo di individuare una persona in grado di fare sintesi, di unire e appassionare tutte le anime alla stessa maniera e Guido è sicuramente il più adatto-si legge in un documento dell’UDC-. Guido Giangiacomo è sicuramente il candidato che meglio incarna lo spirito di condivisione e unità di un gruppo. L’UDC partecipa a questa tornata elettorale con il suo coordinatore territoriale Incoronata Ronzitti e altri amici per essere al tempo stesso memoria di un passato fatto di valori e cultura politica e nuove prospettive di governo; una nuova e diversa visione della città e dell’amministrare una città”.

“Siamo convinti- aggiungono i dirigenti del partito- che una coalizione vincente si costruisce con il dialogo, il confronto, le proposte e la condivisione di punti programmatici fondamentali”.

“L’UDC con la propria identità valoriale e chiara intende porre in essere un’operazione di ricucitura degli strappi e di riavvicinamento delle persone alla politica. Si propone di entusiasmare e appassionare la gente che oggi, più che mai, è delusa, stanca e sfiduciata. Ma siamo convinti- si legge ancora nella nota- che se saremo capaci di incarnare questo entusiasmo e questa passione e le persone lo sentiranno. Per questo alcuni temi del programma elettorale ci sono particolarmente cari, come ad esempio attuare un’economia sostenibile mettendo al centro il lavoro e i servizi alla persona, favorire una green economy, realizzare davvero la smart city, innovare e costruire infrastrutture (si pensi alla variante alla S.S. 16), puntare convintamente sul Turismo integrato e declinato insieme alla cultura, pensare ad un’economia circolare di ampio respiro. Avendo posto queste questioni al centro del dibattito della coalizione e avendone avuto un riscontro incondizionato, abbiamo deciso di sostenere Guido Giangiacomo e lo abbiamo fatto creando una lista, anche insieme ad altri partiti, oltre a una componente civica di grande valore e forte convinzione.”

Altri contenuti