Vastese, Montani: «Con il Cesena mi aspetto una grande partita, preso Patania»

"Non andremo a fare le vittime sacrificali"

Calcio
Vasto giovedì 06 dicembre 2018
di Federico Cosenza
Più informazioni su
A sinistra Fabio Montani, a destra Alberto Patania
A sinistra Fabio Montani, a destra Alberto Patania © Vastoweb

VASTO. Una Vastese fresca di acquisti, dopo gli arrivi di Stefano Capellupo, Luca Sbardella e dell'ultimo arrivato il portiere Albero Patania, ha voglia di riprendersi in fretta a seguito della sconfitta patita all'Aragona per 1-0 dal Giulianova. L'estremo difensore arriva dal San Severo ed in passato, tra le altre squadre, ha difeso i pali del Termoli in Serie D.

La formazione aragonese è pronta per la sfida contro il blasonato Cesena. I biancorossi saranno impegnati sabato pomeriggio sul prestigioso terreno di gioco del "Dino Manuzzi" in un inconsueto anticipo fissato per le ore 18.

Mister Montani, a margine dell'allenamento odierno, ha inquadrato così la sfida: "«Una partita molto stimolante e motivazionale per me e per i ragazzi. Il Cesena punta a fare un campionato di vertice ed hanno dei giocatori importantissimi. Ho informazioni sulla rosa, su come giocano, la stiamo preparando molto bene: sicuramente non troveranno una vittima sacrificale. La squadra sta prendendo forma: la società sta soddisfacendo appieno quelle che sono le mie richieste. Per quanto riguarda i titolari, sabato sera, per la prima volta forse, avrò difficoltà nelle scelte. Contro il Giulianova la squadra ha dato il massimo, peccato per il risultato».

GUARDA IL VIDEO DELL'INTERVISTA: