"Lieti del fondo ma contrari all'ipotesi di un museo open air"

"Tecnicamente è possibile esporre gli scheletri dei capodogli ma non è di certo la scelta idonea"

Attualità
giovedì 14 gennaio 2021
di La Redazione
"Lieti del fondo ma contrari all'ipotesi di un museo open air" © vastoweb.com

VASTO. Sul Museo a Punta Penna, segue al replica dell'ambientalista Stefano Taglioli (GFV) a Pietro Smargiassi:

Non riusciamo a capire, sia personalmente che come movimento ambientalista, l'oggetto della polemica del consigliere regionale Smargiassi relativamente al finanziamento di €70000 fatto meritoriamente avere da lui per il recupero degli scheletri dei capodogli spiaggiati a Punta Penna il 12 settembre del 2014 (7 capodogli di cui,come noto, 4 salvati e tre purtroppo deceduti). Da sempre siamo attivi per fare sì che la nostra città si doti di un Museo di scienze naturali o Museo di biologia marina da allocare dentro la riserva di Punta Aderci, nei pressi o in altro luogo come, per esempio, il locale della ex stazione ferroviaria a Vasto Marina lungo la via Verde. Siamo così lieti di questo fondo di € 70000 che oggi stesso ho contattato chi di dovere per impiegare al meglio quel denaro. La nostra contrarietà è relativa soltanto all'ipotesi di un museo "open air". Che non è proponibile per i rischi di vandalismo, per il gli alti costi della manutenzione e perché il museo all'aperto non porterebbe reddito al territorio con delle necessarie visite a pagamento. Quindi non comprendiamo assolutamente questa polemica inutile e pretestuosa. Nessuno si è mai sognato di contestare questi €70000 che, anzi, siano i benvenuti e l'unica nostra contestazione è relativa all'ipotesi di museo all'aperto. Si può essere d'accordo o meno, ma questo è l'oggetto della discussione e non altro!

Del resto con 70000 € non si può certo realizzare un museo, ma solo recuperare e conservale gli scheletri. Quindi, di cosa parliamo? Tecnicamente è possibile esporre gli scheletri dei capodogli (non balenottere, come scrive Smargiassi...), ma per quanto scritto in breve prima, non è di certo la scelta idonea. Considerando che sono anni, decenni che proponiamo un museo di Biologia Marina a Vasto che è cosa ben diversa da un "open air". Si facciano le scelte migliori, ma ci si dedichi all'oggetto della discussione e non ad altro.