Pensionati positivi al Covid: "Grazie ai medici dell'Usca, competenti e professionali"

"Cari Dottori vi portiamo nel cuore e la nostra  gratitudine rimarrà per sempre"

Attualità
lunedì 05 aprile 2021
di La Redazione
Più informazioni su
Anziani
Anziani © Web

VASTO. Alla nostra redazione è giunta la lettera di rigranziamenti da parte di una coppia di pensionati che hanno contratto il Covid e sono stati curati con amore e premura:

"Siamo una coppia di pensionati che purtroppo ha contratto il Covid-19.

Esperienza terribile e tremenda, vissuta interamente a domicilio in cui compagne quotidiane sono state paura, ansia, isolamento, abbandono, fino a quando ad occuparsi clinicamente e personalmente di noi sono venuti i medici dell’USCA nelle persone del dott. Aurello, dott. Alessandro e dott. Abed, ai quali vanno i nostri ringraziamenti.

Oltre alla competenza e professionalità si sono presi personalmente cura di noi con le visite domiciliari e le telefonate quotidiane con cui hanno seguito l’iter della malattia. Non solo, ma vogliamo segnalare la grande umanità nel sopportare e supportare anche psicologicamente le crisi di ansia non indifferenti scaturite dalla malattia, dalla paura , dalla solitudine, dall’incertezza nell’evolversi della stessa.

Adesso, fortunatamente, ne siamo fuori.

Cari Dottori vi portiamo nel cuore e la nostra  gratitudine rimarrà per sempre. Cari amici che ci avete visitato quando eravamo malati, amici da ricordare con infinita riconoscenza."

Gianni Cieri e Lucia Battista