Una corona di fiori per ricordare le vittime vastesi del terremoto dell'Aquila

Dopo la cerimonia la corona di fiori è stata portata nella chiesa di San Paolo Apostolo

Attualità
martedì 06 aprile 2021
di La Redazione
Più informazioni su
Una corona di fiori per ricordare le vittime vastesi del terremoto dell'Aquila
Una corona di fiori per ricordare le vittime vastesi del terremoto dell'Aquila © Vastoweb.com

VASTO. Un piccolo omaggio floreale davanti alla palestra Centofanti-Natale: così il sindaco di Vasto, Francesco Menna e l’assessore Anna Bosco hanno voluto ricordare, nel dodicesimo anniversario che sconvolse l’Aquila, le vittime del terremoto 2009. La struttura sportiva intitolata, nel 2019, a Maurizio Natale e Davide Centofanti i due studenti universitari prematuramente scomparsi, e uniti in un invisibile tragico destino, insieme ad altre 307 vittime.

Oltre a loro l’Amministrazione comunale ha voluto essere vicino alla dottoressa Fabiola Tamburro, vastese d’adozione, che nel terremoto del 2009 ha perso il padre Marino, la sorella Giuliana e il nipotino Stefano Antonini. Alla cerimonia erano presenti: don Gianni Sciorra, parroco della chiesa di San Paolo Apostolo che ha benedetto i presenti, Fabiola Tamburro e la madre Giuseppina, l’assessore Carlo Della Penna e due rappresentanti del gruppo comunale della Protezione civile di Vasto.

Il ricordo è stato particolarmente apprezzato da Grazia Malatesta, Antonietta Delle Monache e Lilli Centofanti che telefonicamente hanno fatto pervenire il loro ringraziamento alla comunità vastese e all’Amministrazione comunale per la vicinanza ed il ricordo dei loro cari. Ringraziamenti anche per le tante candele che sono rimaste accese davanti alle finestre di casa questa notte a Vasto, in risposta all’appello degli aquilani, per mantenere vivo il legame che ci unisce alle vittime.

Dopo la cerimonia la corona di fiori è stata portata nella chiesa di San Paolo Apostolo.