Taxi di Paciok a Vasto: "La Clownterapia è anche riabilitazione psico-fisica"

Attualità
sabato 12 giugno 2021
di Lea Di Scipio
Taxi di Paciok a Vasto:
Taxi di Paciok a Vasto: "La Clownterapia è anche riabilitazione psico-fisica" © vastoweb.com

VASTO. "Nel 1999, appena laureato, sono diventato Clown Dottore. E da quando ho conosciuto un bambino malato di Leucemia è stato, poi, tutto un crescendo".

A raccontarlo è Fulvio Fusco, presidente dell'associazione Clownterapia Paciok onlus di Campobasso. 

Sì, perché ieri mattina, 10 giugno, il dottore, insieme ai Clown Shadow, Crilù, Cecia, Aristea, Marilù/Charlotte, è arrivato a bordo della sua specialissima "Ludoteca Taxi Clown" per incontrare i bambini della scuola "Madonna dell'Asilo" a Vasto. 

La seconda tappa di un tour, dunque, che continuerà lungo tutta la penisola, fino al Lago di Garda.

1.600 i volontari dislocati tra tutte le regioni, molti dei quali attendono con grande calore l'arrivo del colorato camper. 

Portare un sorriso ai più fragili e a chi soffre. Ma non solo. 

"Dietro la Clownterapia non vedo solo un intento di animazione, ma una serie di giochi finalizzati alla riabilitazione psico-fisica. Inoltre abbiamo il sostegno di Protezione civile e Avis, e presto partiremo anche con una campagna di sensibilizzazione alla donazione sangue, midollo e plasma". 

Probabilmente il Taxi Clown, che non ha mai sospeso la sua attività anche durante la pandemia, tornerà a settembre, carico si speranze da infondere in chi ne ha più bisogno.