Sconto anche per studenti pendolari di Pollutri, Villalfonsina e Torino di Sangro

Bocchino: "Integrati 30 Comuni del Chietino e 15 nel Pescarese"

Attualità
mercoledì 21 luglio 2021
di La Redazione
Studenti su autobus
Studenti su autobus © Borderline24

VASTO. "Altino, Ari, Arielli, Canosa Sannita, Casacanditella, Casalincontrada, Castel Frentano, Crecchio, Fara Filiorum Petri, Filetto, Frisa, Giuliano Teatino, Miglianico, Mozzagrogna, Orsogna, Paglieta, Perano, Poggiofiorito, Pollutri, Ripa Teatina, Rocca San Giovanni, San Martino sulla Marrucina, Sant’Eusanio del Sangro, Tollo, Torino di Sangro, Torrevecchia Teatina, Treglio, Vacri, Villalfonsina, Villamagna. 
Questi i comuni della provincia di Chieti integrati, questa mattina, dall'Ufficio di Presidenza che beneficeranno per l’anno scolastico 2021/2022 del sostegno al pendolarismo studentesco che periodicamente, il Consiglio regionale, mette a disposizione dei ragazzi dagli 11 ai 26 anni in base alla legge regionale n.57 del 2017 promossa dal collega Luca De Renzis (Lega)".

Lo dichiarano in una nota congiunta i consiglieri regionali della Lega Sabrina Bocchino, per la provincia di Chieti, e Luca de Renzis, per la provincia di Pescara,  che proseguono:

"Sulla provincia di Pescara i comuni integrati sono 15: Alanno, Cappelle sul Tavo, Catignano, Cugnoli, Moscufo, Nocciano, Picciano, Rosciano, Torre de’ Passeri, Ancarano, Colonnella, Controguerra, Morro D’Oro, Torano Nuovo. Questo ampliamento di comuni che consente  agli studenti pendolari di risparmiare il 10% sul costo del titolo di viaggio nominativo, mensile e annuale è stato possibile grazie ad un'azione di risparmio eseguita dal Consiglio regionale sul capitolo del bilancio  destinato agli assegni vitalizi, per un  totale di 75 mila euro " concludono i consiglieri leghisti.