Morte dello chef Nicola Ranieri: "E' andato via un grande uomo dotato di fantasia"

Il ricordo del sindaco di Fossacesia Di Giuseppantonio

Attualità
sabato 07 agosto 2021
di La Redazione
Candela lutto
Candela lutto © Web

FOSSACESIA. La scomparsa di Nicola Ranieri rappresenta una grave perdita per il mondo dell’enogastronomia abruzzese e italiana. E’ andato via un grande chef, un uomo dallo spiccato senso dell’umorismo, dotato di una grande fantasia, intraprendente e innamorato dell’Abruzzo”. E’ il commento del Sindaco di Fossacesia, Enrico Di Giuseppantonio, alla notizia della morte di Nicola Ranieri, uno dei maestri della cucina regionale.

“Con lui non si gustavano solo piatti prelibati, sapientemente preparati, ma si girava il mondo, si conoscevano usi e tradizioni di popoli lontani – prosegue Di Giuseppantonio -. Avevo con Nicola un'amicizia di lunga data, che si è rafforzata quando ricoprii l’incarico di Assessore al Turismo della Provincia di Chieti, che mi ha permesso di scoprire un autentico vulcano dal quale si sprigionavano tante idee per promuovere ovunque l’Abruzzo e la sua Lanciano”.

Le più commentate
Le più lette