"Franchino è morto a seguito di un trauma cranico", lunedì il funerale

L'autopsia esclude la morte per cause naturali del 51enne vastese

Attualità
sabato 04 settembre 2021
di Federico Cosenza
"Franchino è morto a seguito di un trauma cranico" © Vastoweb

CHIETI. Si è svolto nella mattinata di oggi presso l'ospedale Clinicizzato di Chieti l'esame autoptico sul corpo di Franco Mancini, meglio conosciuto in città come "Franchino". L'uomo è deceduto mercoledì 1 settembre dopo essere arrivato in gravi condizioni in ospedale (Leggi). Dall'autopsia eseguita dal medico legale Pietro Falco è emerso che il decesso è avvenuto per un "trauma cranico".

Dunque è stato escluso possa trattarsi di morte per cause naturali, come ipotizzato nelle prime ore dopo il decesso. Presente come consulente di parte il medico Cristian D'Ovidio.

Nelle prossime ore la salma sarà restituita ai familiari per permettere lo svolgimento dei funerali del 51enne che si terranno lunedì 6 settembre alle ore 15.30 presso la chiesa dell'Incoronata.