A Monteodorisio nasce il Comitato per il No alla centrale a biometano

in difesa del territorio dom 19 giugno 2022
Attualità di La Redazione
1min
Il Comune di Monteodorisio ©Web
Il Comune di Monteodorisio ©Web

MONTEODORISIO. "Si costituisce il Comitato per la difesa del territorio, contro il progetto dell’impianto di biometano della STAMNOS MOBILITY.

Si è tenuto venerdì a Monteodorisio l’incontro per la costituzione di un comitato che unisce cittadini, forze politiche, gruppi di minoranza di Monteodorisio e Cupello per dire NO al progetto presentato dalla STAMNOS MOBILITY per la realizzazione di un impianto di produzione biometano previsto nel territorio di Monteodorisio, a confine con Scerni. 

Una battaglia condivisa e trasversale che mette al primo posto la salute dei cittadini e dell’ambiente. 

La nostra risposta al silenzio assordante delle amministrazioni locali e a chi vuole adottare scelte scellerate per il nostro territorio è NO! 

Sono diversi i motivi per essere contro questo nuovo impianto che dovrebbe nascere in un’area già provata dalla presenza di altri impianti inquinanti. 

il NO ad un progetto che contribuisce ad aumentare le pressioni ambientali nell’area, già gravate dalla presenza del CI.VE.TA e dalla TURBOGAS. 

Il NO ad un impianto che potrebbe nascere a poca distanza da un impianto simile già in costruzione all’interno del CI.VE.TA per la produzione di biometano.

Il NO ad un progetto che contribuirà ad avere potenziali ricadute negative sulla salute dei cittadini. 

Nei prossimi giorni presenteremo osservazioni alla regione per evidenziare le criticità di un progetto impattante su più punti di vista: ambientale, paesaggistico e non ultima sulla salute. 

Avvieremo una raccolta firme per sostenere il NO ad un impianto che non porta nessun beneficio al nostro territorio, ne tantomeno a livello occupazionale e che al contrario contribuisce a produrre effetti negativi. 

Il comitato ha come finalità quella di coinvolgere la cittadinanza di Monteodorisio e dei paesi del territorio, attraverso una campagna di sensibilizzazione e di informazione, incontri pubblici aperti a tutti, anche convocando i soggetti coinvolti e gli esperti in materia ambientale". 

Il costituendo comitato è attualmente composto da: 

Daniele Molisani -portavoce, Armando Menna (Siamo Monteodorisio), 

Mattia Lacanale (Siamo Monteodorisio), Nicola Generoso (Legati per Monteodorisio)

Pierfrancesco Galante (Legati per Monteodorisio), Nicola Piccirilli  (Partito Democratico)

Antonio D’Angio’ (Ass.culturale Fermenti), Camillo D’Amico (Partito Democratico)

Michele D’Alberto (Partito Democratico), Graziella Costantini  (Partito Democratico)

Dario Leone (Movimento culturale “Cupello futura Umanità”, Giuseppe Redondi (Partito Comunista)

 Roberta Boschetti (risposta civica per Cupello), Marco Antenucci (Insieme per Cupello).

Vastoweb.com Testata giornalistica

Reg. Tribunale di Larino N. 01/2009 del 9/01/2009 - Num. iscrizione ROC:30703

Direttore Responsabile: Nicola Montuori

Editore: MEDIACOMM srl
Via Martiri della Resistenza, 134 - 86039 TERMOLI(CB)
P.Iva 01785180702

© Vastoweb.com. 2022 - tutti i diritti riservati.

Realizzato da Studio Weblab

Navigazione