San Pio, Flacco: "In corso nuove assegnazioni per anestesisti, concorso per radiologi"

Sulla nuova Tac il direttore dichiara: "E' stata acquistata, stiamo predisponendo una stanza"

Attualità
Vasto mercoledì 10 ottobre 2018
di La Redazione
Ospedale San Pio
Ospedale San Pio © Vastoweb

VASTO. Abbiamo intervistato il direttore dell'Asl Lanciano-Vasto Chieti Pasquale Flacco su alcuni punti critici inerenti l'ospedale di Vasto, in primis sulla carenza di anestesisti che crea disagi non solo ai pazienti ma anche alle numerose professionalità che operano quotidianamente nella struttura. Flacco ha dichiarato:

"Abbiamo attualmente una graduatoria, abbiamo espletato il concorso, stiamo facendo delle nuove assegnazioni sperando di trovare persone disponibili a venire a Vasto, tutto qui".

Per quanto riguarda l'acquisto di una nuova Tac annunciata a inizio 2018 e la carenza di radiologi presso la struttura ospedaliera il direttore ha dichiarato:

"La Tac è stata acquistata regolarmente, è una tac a 64 strati, stiamo predisponendo il nuovo layout che la dott.ssa Amato ci ha chiesto, proprio lunedì è venuto l'ingegner Manci con l'ingegnere incaricato di redigere questo nuovo layout e appena ci rimettono questo progetto lo approviamo e andiamo avanti con i lavori. Per i radiologi abbiamo un concorso in atto, la dott.ssa Amato è il presidente del concorso e non appena i tempi tecnici lo permettono si espleterà il concorso, avremo una graduatoria a disposizione e prenderemo tutti i radiologi di cui l'ospedale di Vasto ha bisogno."

Flacco ha poi replicato al consigliere regionale del M5S Pietro Smargiassi che nelle ultime settimane ha effettuato diverse visite ispettive in vari ospedali tra cui al "San Pio" di Vasto.

"Le situazioni evidenziate dal consigliere noi le abbiamo prese in considerazione e ci stiamo lavorando. E' un suo diritto-dovere fare questi sopralluoghi, siamo stati noi dell'Azienda a chiedere un incontro con lui, abbiamo preso in considerazione tutti i rilievi da lui effettuati e prenderemo i dovuti provvedimenti".