Un'app utile all'integrazione degli immigrati in città: è il progetto Eucidin

Un progetto che coinvolge vari partner europei: obiettivo è promuovere iniziative digitali per sostenere l'integrazione sociale degli immigrati

Attualità
Vasto sabato 10 novembre 2018
di Sara Del Vecchio
Presentazione progetto europeo Eucidin
Presentazione progetto europeo Eucidin © Vastoweb

VASTO. E' stato presentato ieri pomeriggio presso la Sala Consiliare del Comune di Vasto il progetto europeo Eucidin ( EU city digital strategies for immigrants integration) realizzato da una rete che comprende diversi partner provenienti da paesi dell’Unione europea. A Vasto sono stati ospitati rappresentanti di Cipro, Grecia, Romania, Belgio, Spagna e Romania.

Il progetto Eucidin mira a discutere un tema assai sentito in questa fase storica dell’Europa: quello dell’integrazione degli immigrati nei tessuti sociali ed economici delle comunità locali e dell’uso delle tecnologie. In particolare punta a fornire alle città e alle regioni partecipanti la possibilità di indagare e promuovere alcune iniziative digitali per sostenere l'integrazione sociale degli immigrati. Il Comune di Vasto ha sviluppato un'app per smartphone utile al superamento delle barriere linguistiche, all'orientamento anche fisico in città, utile a favorire l'accesso telematico a quei servizi minimi che possono essere fondamentali per chi si trova per la prima volt in un territorio sconosciuto. Gli smartphone e l'accesso ai social media possono svolgere un ruolo fondamentale per molti immigrati, che si affidano a questi strumenti per informazioni che vanno dall'utilizzo di mappe google per tracciare percorsi sicuri, ai costi reali di beni e servizi lungo il viaggio. Per l'organizzazione del meeting e per lo sviluppo di questa strategia tecnologica il Comune ha ottenuto un finanziamento europeo di 22.500 euro.

"Tante volte si fa un facile parlare rispetto ai fondi della comunità europea che non arrivano - ha detto l'assessore Anna Bosco - questo è un progetto che significa fare un passo avanti. Organizzare meeting di questo livello non è facile e il tema non ci agevola visto che il livello della discussione nella società è andato sempre più abbassandosi. Obiettivo del progetto è come le città possono indagare strumenti innovativi e digitali per favorire l'integrazione degli immigrati in un nuovo tessuto urbano. Il Comune di Vasto tra le iniziative ha sviluppato un'applicazione per smartphone che sembra uno strumento non consono rispetto all' immagine che abbiamo degli stranieri, ma tutti coloro che arrivano hanno in effetti già un cellulare con loro e tutti possono aver bisogno di cercare informazioni sui servizi delle città, per il mondo dell'occupazione, per gli spostamenti e così via. Credo ci sia da essere fieri".

Fra i presenti il sindaco Francesco Menna, il presidente del Consiglio comunale Del Piano, gli assessori Bosco, Marcello, Della Penna, Cianci, i consiglieri Marra e Artese e alcuni dipendenti comunali.

Dopo l'incontro istituzionale, in piazza Barbacani si è svolto lo spettacolo "Così lasciò la terra", organizzato da Luna Dance Theater.