Raccolta fondi per il Palazzo Genova Rulli: «Vastesi generosi»

Casciato: «Siamo rimasti colpiti dai tanti che ci hanno chiesto notizie sul palazzo Genova Rulli e il giardino»

Attualità
Vasto domenica 02 dicembre 2018
di Sara Del Vecchio
Raccolta fondi per il Palazzo Genova Rulli, buona la prima
Raccolta fondi per il Palazzo Genova Rulli, buona la prima © Vastoweb

VASTO. Le Associazioni Madrecultura e Vigili del fuoco in congedo nella giornata di ieri hanno dato vita alla raccolta fondi per la cura e la manutenzione dell'antico Palazzo Genova Rulli e dei giardini annessi. In cambio di un'offerta libera è stata donata una piantina di violette. L'iniziativa, accompagnata da condizioni meteorologiche clementi, si è svolta in piazza Diomede sin dalle 9.30 del mattino e per tutto il pomeriggio.

"C'è stato un buon riscontro da parte della cittadinanza - dice a Vastoweb il presidente di Madrecultura Gianluca Casciato - siamo rimasti colpiti da molte persone che chiedevano notizie riguardanti sia il palazzo Genova Rulli che il giardino."

La curiosità e la partecipazione dei vastesi alla raccolta fondi dimostra quanto interesse ci sia nei confronti di uno dei tesori nascosti della città, purtroppo ancora poco conosciuto ai più.

"In tanti fino ad ora si sono dimostrati sensibili alle tematiche e generosi, ma saremo in piazza Diomede anche questa mattina e oggi pomeriggio a partire dalle 9.30. Ringrazio ai volontari di Madrecultura e i Vigili del Fuoco in congedo che ci stanno dando una grossa mano" - conclude Casciato.

Negli ultimi mesi l'impegno di Madrecultura e dei Vigili del fuoco in congedo per la tutela e la sensibilizzazione verso il patrimonio culturale e architettonico della città è stato grandissimo, ricordiamo i numerosi appuntamenti con "L'Altra Vasto" che hanno riscosso un successo oltre le aspettative. In quelle occasioni molti edifici antichi sono stati aperti al pubblico che ha potuto conoscere frammenti di storia importante sotto la sapiente guida di Antonio Ottaviano, presidente dell'Associazione dei Vigili del fuoco in congedo.