Cinghiale rinvenuto sulla Trignina dopo sinistro con auto

L'incidente ha provocato danni alla vettura, fortunatamente illese le persone a bordo

Attualità
Vasto giovedì 06 dicembre 2018
di Antonia Schiavarelli
Più informazioni su
Carcassa di cinghiale rinvenuta sulla SS 650 Trignina
Carcassa di cinghiale rinvenuta sulla SS 650 Trignina © SanSalvoWeb

SAN SALVO. E' stata rimossa questa mattina alle 11.00, dagli operai della manutenzione del comune di San Salvo, una carcassa di cinghiale sulla S.S. 650 Trignina, in direzione Isernia all'altezza del distributore IP.

La carcassa era lì da tre giorni, con tutti i pericoli che poteva comportare per gli automobilisti, solo questa mattina l'Anas sembra abbia richiesto l'intervento del comune di San Salvo per la rimozione dell'animale.

L'incidente era avvenuto il 3 dicembre scorso, alle 19.45. Una Opel Astra con a bordo una donna e una ragazza ha centrato l'ungulato, sbandando pericolosamente sull'altra corsia. A raccontare l'episodio a Vastoweb è il marito: "Fortunatamente in quel momento non transitavano altre vetture, altrimenti staremo qui a parlare di una tragedia. La donna al volante, dopo l'impatto era visibilmente impaurita e ha preferito non fermarsi in un punto con scarsa visibilità e dove avrebbe corso il rischio di essere investitata. La vettura ha riportato diversi danni a seguito dello scontro frontale con l'animale."

Il pericolo cinghiali, soprattutto su un'arteria così importante, percorsa anche ad alta velocità è davvero elevato. Nessuna soluzione tuttavia sembra esser stata posta dalle autorità competenti.

GUARDA IL VIDEO: