​L’Unione Induista Italiana sostiene la clownterapia Ricoclaun

Una storia di amicizia che premia il volontariato

Attualità
Vasto domenica 13 gennaio 2019
di La Redazione
Più informazioni su
L’Unione Induista Italiana sostiene la clownterapia Ricoclaun
L’Unione Induista Italiana sostiene la clownterapia Ricoclaun © Ricoclaun

VASTO. Esistono anche delle storie belle, come questa, una storia di amicizia, profonda, tra due donne. Una di queste è Rosaria Spagnuolo, presidente dell’associazione di volontariato Ricoclaun di Vasto che dal 2004 è sempre pronta a organizzare attività speciali di clownterapia con i suoi simpatici clown volontari. Tante iniziative, una più bella dell’altra per donare non solo un sorriso, ma anche per migliorare l’umanizzazione in ospedale, dai quadri e foto nei reparti, alla musica, al cinema in ospedale, e molto altro ancora. L’altra amica è stata sempre attenta alle iniziative, ai vari eventi, consigliando, dando un suo punto di vista e parlando molto della Ricoclaun al centro Induista che frequenta. E’ per lei un gruppo importante e molto spesso ha raccontato dell’associazione di clownterapia Ricoclaun e di tutti i progetti realizzati. Fin qui, nulla di strano.

Quest’anno l’Unione Induista Italiana ha deciso di devolvere alcuni fondi dell’otto per mille al volontariato e ha chiesto alla Ricoclaun, tramite l’amica in comune, di presentare un progetto, senza specificare quali fondi ci fossero a disposizione. La presidente della Ricoclaun ha scritto una progettazione dettagliata e … l’Unione Induista Italiana ha finanziato il progetto con € 10.000,00.

Tutta l'Unione Induista Italiana esprime la sua gioia per aver potuto sostenere l'associazione Ricoclaun, con i fondi pubblici dell'otto per mille, per le attività di utilità sociale che svolge in modo costante.

Con le firme dei cittadini italiani che credono nei valori universali dell'induismo, l'Unione Induista Italiana ha potuto con questa donazione, sostenere alcune delle importanti attività di solidarietà e servizio Ricoclaun destinate agli altri.

L'indifferenza verso il dolore altrui è, purtroppo, uno dei mali di questo tempo. E' importante combattere questo atteggiamento e sostenere le persone che quotidianamente si impegnano per il bene degli altri.

Donare un sorriso che allevia la sofferenza è importante tanto quanto lo sono le cure. Donare un sorriso è donare vita e speranza.

L’Unione Induista Italiana ringrazia tutte le associazioni, come la Ricoclaun, che quotidianamente da anni si impegnano, grazie allo straordinario lavoro dei volontari nel mantenere viva la fiamma della vita, donando conforto, amore, allegria e spensieratezza a tutte quelle persone per le quali anche solo un sorriso vale la speranza di poterci riuscire.”

La Ricoclaun ringrazia in modo speciale tutta l’Unione Induista Italiana per la donazione e per la sensibilità dimostrata verso l’azione importante della clownterapia Ricoclaun.

Donare il proprio tempo libero, non perché se ne ha, ma perché si vuole donare un sorriso, un pezzetto piccolo di felicità, dona nell’animo di ogni clown volontario una forza duplice, si dona e si riceve amore. Perché mentre chi semina vento raccoglie tempesta, chi semina amore raccoglie felicità.

“Ciò che si conquista con un sorriso, rimane per sempre!” Gandhi.

Rosaria Spagnuolo