Erosione costiera, Marinucci: «In arrivo 500 mila euro, ascoltato il nostro grido»

Il primo cittadino casalese: "Avevo chiesto lo stato di calamità dopo le mareggiate del 2-3 febbraio"

Attualità
Vasto sabato 09 febbraio 2019
di Federico Cosenza
Più informazioni su
Casalbordino
Casalbordino © Vastoweb

CASALBORDINO. Come anticipato ieri da Vastoweb la Regione ha stanziato dei fondi per interventi urgenti dopo le ultime mareggiate che si sono verificate nei primi di febbraio e che hanno provocato ingenti danni sulla costa abruzzese. Si tratta di 2 milioni e 224 mila euro che verranno assegnate ai Comuni di Casalbordino, Martinsicuro, Alba Adriatica, Roseto, Pineto, Silvi e Francavilla (LEGGI).

Soddisfazione è stata espressa dal sindaco casalese Filippo Marinucci: "Ho chiesto lo stato di calamità dopo le mareggiate del 2-3 febbraio 2019 e il nostro grido è stato ascoltato. Come si deduce dalla delibera, il finanziamento è diviso in due tipi di intervento che sicuramente sarà appaltato dalla Regione Ufficio Opere Marittime, la prima di 400.000 euro in lavori strutturali ( rinforzo delle barriere) e 100.000 euro in ripascimento. Quando si lavora con costanza, perseveranza e dedizione arrivano i risultati. Per Casalbordino il nostro impegno."