Tribunale di Vasto, il 12 marzo incontro al Ministero su carenza personale

Melone: “Il nostro impegno per il tribunale di Vasto prosegue e confidiamo nel buon esisto dell'incontro e della giornata del 18 marzo”

Attualità
Vasto martedì 05 marzo 2019
di La Redazione
Più informazioni su
Tribunale di Vasto
Tribunale di Vasto © Vastoweb

VASTO. Dopo la mobilitazione e i vari appelli si muove qualcosa per la carenze di personale amministrativo del Tribunale di Vasto. E' stato fissato un incontro con il Ministero della Giustizia per il prossimo 12 marzo. Si tratta di una riunione che lascia un barlume di speranza per la sopravvivenza del presidio di legalità della nostra città.

A confermare l'incontro è stato il presidente del Tribunale di Vasto Bruno Giangiacomo:

"A seguito dell'intensa e incisiva azione posta in essere dal sottoscritto - ha detto Giangiacomo - e da altri soggetti istituzionali e non del comprensorio vastese, il Capo di Gabinetto del Ministero della Giustizia, dottor Fulvio Baldi, ha invitato, oltre allo scrivente, la Presidente della Corte di Appello di L'Aquila, il Procuratore Generale presso la Corte di Appello di L'Aquila, il Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Vasto, il Presidente del Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Vasto nonché il Capo Dipartimento dell'Organizzazione Giudiziaria, del personale e dei servizi, il Direttore Generale del Personale e della Formazione del Dipartimento dell'Organizzazione Giudiziaria e il Capo della Segreteria del Ministro della Giustizia a partecipare alla riunione sul terra in oggetto fissata per il 12 marzo, alle ore 12, presso il Ministero della Giustizia".

A riguardo si è espresso anche il presidente dell'Ordine degli Avvocati di Vasto, Vittorio Melone: "L'incontro del 12 marzo è frutto della proficua interlocuzione avviata dal presidente Giangiacomo. Con la proclamazione dell'astensione inviata al Ministero della giustizia certamente abbiamo contribuito a rendere chiaro che le criticità sono condivise dall'Avvocatura. Per questo l'Ordine degli Avvocati ha adottato un provvedimento forte qual'è quello del blocco dell'attività giudiziaria con contestuale celebrazione dell'assemblea degli iscritti. Il nostro impegno per il tribunale di Vasto prosegue e confidiamo nel buon esito sia dell'incontro al Ministero che della giornata del 18 marzo."