Benvenuti alla stazione di Vasto-San Salvo, tra degrado e mancanza di servizi

Attualità
Vasto giovedì 13 giugno 2019
di Antonia Schiavarelli
Più informazioni su
Benvenuti alla stazione di Vasto-San Salvo, tra degrado e mancanza di servizi
Benvenuti alla stazione di Vasto-San Salvo, tra degrado e mancanza di servizi © SanSalvoWeb

SAN SALVO. Se il biglietto da visita di una città che ha ambizioni turistiche dovesse essere il punto principale di approdo dei turisti, come quello della stazione ferroviaria, il biglietto che offrono ben due città quelle di Vasto e San Salvo è decisamente uno dei peggiori.

Le condizioni del manto stradale, quelle delle aiuole, riflettono un'immagine delle città davvero pessime, la segnaletica di base manca o è completamente lesa da atti vandalici, le erbacce creano il percorso che accompagna il visitatore lungo tutto il tratto di strada che conduce in città, una condizione che non è circostanziata al solo periodo estivo purtroppo, come testimoniano diversi pendolari.

Dopo la notizia della chiusura della biglietteria e quindi di un qualsiasi punto di informazioni (accoglienza) in stazione e la carenza di mezzi pubblici per giungere in città, non si riesce a garantire neanche l'ordinaria manutenzione degli spazi verdi.

"Al di là degli interventi su Ferrovie dello Stato per riportare servizi e collegamenti su due città che hanno da offrire al turismo enormi potenzialità, almeno lì dove i singoli comuni possono intervenire direttamente sarebbe importante farlo", afferma uno dei tanti pendolari che da San Salvo si reca ogni giorno a Chieti per lavoro.

Al 13 giugno, quelli che dovrebbero essere lavori già svolti da alcune settimane, sono lungi dal realizzarsi.