Rottura alla condotta idrica principale, Vasto e altri 17 Comuni a secco

Dalle ore 10 di oggi 14 luglio, alle ore 8 del 15 luglio

Attualità
Vasto domenica 14 luglio 2019
di La Redazione
Più informazioni su
Rottura acquedotto, foto d'archivio
Rottura acquedotto, foto d'archivio © Padova Oggi

VASTO. Diciotto Comuni sono costretti a subire la mancanza d’acqua dalle 10.00 di oggi, domenica 14 luglio fino alle 8.00 di domani mattina. La sospensione della fornitura idrica si è resa necessaria per un intervento urgente di riparazione sull’Acquedotto Verde, nella tratta Casoli-Scerni-Vasto.

La rottura sulla condotta principale in località Sant’Amico del Comune di Archi, si è verificato a causa dello smottamento del terreno causato dalla pioggia torrenziale di ieri pomeriggio, un nubifragio che ha provocato una serie di danni tra cui alcune frane. Una di queste è la causa del problema serio che si è verificato lungo l’acquedotto principale. I tecnici della Sasi sono a lavoro da alcune ore e assicurano che il servizio sarà ripristinato entro i tempi stabiliti. I Comuni interessati dal provvedimento di chiusura sono: Altino, Archi, Atessa, Casalbordino, Casoli (località Colle Marco), Cupello, Furci, Gissi, Monteodorisio, Paglieta, Perano, Pollutri, San Buono, San Salvo, Scerni, Torino Di Sangro, Vasto e Villalfonsina.


Al fine di garantire l’approvvigionamento per eventuali forniture di soccorso (Ospedali, VV.FF, ecc.) si comunica la posizione di n. 2 punto di prelievo, e nello specifico:

1) San Salvo, Via Vasco de Gama (Sig. Menna 338 6577542 no per informazioni);
2) Vasto marina, via Grecale (Sig. Cicchini 334 6475553 no per informazioni);

Il servizio verrà ripristinato nel più breve tempo possibile.