Roccaspinalveti, è un successo la Sagra dell’agnello alla brace

Concerto dei Tequila & Montepulciano Band e intrattenimento per tutte le età

Attualità
Vasto sabato 17 agosto 2019
di La Redazione
Roccaspinalveti, è un successo la Sagra dell’agnello alla brace
Roccaspinalveti, è un successo la Sagra dell’agnello alla brace © Pro Loco di Roccaspinalveti

ROCCASPINALVETI. Ottima partecipazione per la Sagra dell’Agnello alla Brace di Roccaspinalveti, tradizionale appuntamento ferragostano giunto ormai alla sua 43° edizione e organizzato dalla Pro Loco di Roccaspinalveti. L’evento ha attirato moltissima gente dai paesi vicini, segno che tanti amici sono ormai affezionati a questo appuntamento per qualità dei prodotti, accoglienza e location.

La Sagra dell’Agnello alla Brace conferma e consolida notevolmente il successo di pubblico delle scorse edizioni e si dimostra capace di fidelizzare gli ospiti e di offrire a Ferragosto una giornata di sapori e di svago di alta qualità per grandi e piccini. Lo scenario naturale della Villa Comunale è amato poiché dà il gusto di una scampagnata fuori porta.

"Noi dell’associazione Pro Loco di Roccaspinalveti non abbiamo parole per descrivere la giornata di ieri. Vogliamo fare innanzitutto alcuni ringraziamenti. Grazie prima di tutto a voi ospiti che avete partecipato numerosissimi. Crediamo che vedere tanta gente in paese tutta insieme sia stata un’emozione indescrivibile per tutta la popolazione di Roccaspinalveti!

Grazie a tutti gli sponsor che ogni anno ci sostengono, dato che il loro appoggio è importante e indispensabile. Grazie a dj Antonello Cimino e ai Tequila & Montepulciano Band, che hanno animato la giornata con ottima musica.

Un grazie infinito alle persone che ieri hanno fatto parte dello staff: ai grigliatori, ormai professionisti d’eccellenza, alle persone addette alla cucina, agli addetti alla distribuzione, all’addetto alla brace, ai cassieri, agli spillatori, a tutti quelli che hanno fatto da jolly nelle varie postazioni durante la giornata, ai fornitori anche in extremis. Insomma, ai nuovi arrivi e ai veterani che ci hanno dato una mano. Senza di loro sarebbe stato impossibile gestire l’evento. Grazie a chiunque abbia contribuito alla buona riuscita della festa."


Lascia il tuo commento
commenti