Due novità al Mattei: l'arrivo del Liceo Matematico e della filosofia

Nino Fuiano: "Per il Liceo Matematico siamo partiti dalla prima classe, per la filosofia dal quinto e poi valuteremo nei prossimi anni"

Attualità
Vasto mercoledì 18 settembre 2019
di Federico Cosenza
Più informazioni su
Nino Fuiano, preside del Mattei
Nino Fuiano, preside del Mattei © Vastoweb

VASTO. Liceo Matematico e inserimento sperimentale dell’insegnamento della filosofia nell’Istituto Tecnico, sono queste le due novità che sono state presentate questa mattina in conferenza stampa presso il Mattei di Vasto.

Il preside, Nino Fuiano, ha affermato: "Tra le novità abbiamo da un lato l'opzione dell'attivazione matematica nel Liceo delle Scienze Applicate ed entrando così a far parte dei licei matematici in convenzione con l'università. La nostra convenzione è con l'università dell'Aquila e per cui una delle sezione del Liceo delle Scienze Applicate sarà appunto il Liceo Matematico con un potenziamento di tre ore, tra matematica e fisica, supervisionato dalla facoltà di matematica dell'università. I ragazzi avranno un approccio alla matematica di tipo laboratoriale, sviluppando competenze logico-matematiche anche in collegamento con le altre discipline e strutturando moduli interdisciplinari. Al termine dei 5 anni i ragazzi che avranno frequentato questa opzione vedranno riconosciuti dei Cfu a livello universitario per tutte quelle università che hanno aderito alla rete dei licei matematici su tutto il territorio nazionale. L'altra novità è che quest'anno partiamo con la filosofia nel quinto anno dell'Istituto Tecnico Industriale e che non sarà storia della filosofia. Riguarderà due filoni: sarà strettamente collegata con la Shoah, in particolare con il concetto di immigrazione e solidarietà e nella seconda parte riguarderà altre capacità che serviranno a fornire un pensiero logico-filosofico nel contesto reale. Entrambe le novità sono già partite dal primo giorno di scuola di quest'anno e vedranno la loro evoluzione nei prossimi anni. Per il liceo matematico siamo partiti con una prima classe, per la filosofia siamo partiti con un quinto e partiremo dal terzo anno qualora il processo di sperimentazione dovesse andare a buon fine".

GUARDA IL VIDEO: