Giochi della gioventù adriatici e ionici: sei ragazzi di Vasto in gara nel tennis e nel beach volley

Gli under 16 gareggeranno assieme alle delegazioni sportive di altri quindici Stati

Attualità
venerdì 27 settembre 2019
di La Redazione
Più informazioni su
Macroregione Adriatica Ionica
Macroregione Adriatica Ionica © Vastoweb

VASTO. Il Sindaco Francesco Menna e l'Assessore Anna Bosco nel pomeriggio di ieri hanno incontrato i 6 ragazzi di Vasto che sono partiti per prendere parte ai giochi "Animus" (Youth games event) in programma ad Ancona da oggi 27 Settembre al 30 Settembre 2019.

I giochi della gioventù adriatici e ionici hanno mobilitato e stanno riunendo in questo momento delegazioni sportive provenienti da Città e organizzazioni di 12 Paesi dell'UE (Austria, Bulgaria, Croazia,Danimarca, Estonia, Repubblica Ceca, Grecia, Italia, Lettonia, Polonia,Romania, Slovenia) più 4 paesi potenziali candidati (Albania, Bosnia ed Erzegovina, Montenegro, Serbia).

Le discipline nelle quali gareggeranno i 6 giovani atleti vastesi sono il tennis ed il beach volley. I giovani under 16 che vi prenderanno parte sono: per il beach volley maschile Andrea d'Adamo e Davide Di Fonzo (Enjoy volley vasto Asd ) e per il beach volley femminile Cecilia Russo e Giorgia Frangione (Polisportiva San Gabriele) per il tennis Michele Prisciantelli (CT Antonio Boselli) e Giorgia Fantini (Promo Tennis Vasto). Con i ragazzi due accompagnatori, i coach Carlo Menna ed Ivan Zullo.

"Il FAIC non solo è una grande comunità istituzionale per le Città dell Adriatico ionico ma un grande strumento capace di generare un'opportunità unica per i nostri giovani, in questo caso nell'ambito dello sport e dell'inclusione. Formulo un grande in bocca al lupo a tutti i nostri ragazzi" ha dichiarato l'Assessore con delega al Faic.