Alle Rossetti l'incontro "Disastro Ambientale, che fare?"

Anna Bosco: "A lavoro per portare nelle scuole consapevolezza in materia ambientale"

Attualità
giovedì 13 febbraio 2020
di La Redazione
Più informazioni su
Alle Rossetti l'incontro
Alle Rossetti l'incontro "Disastro Ambientale, che fare?" © Vastoweb

VASTO. Nell'ambito del progetto «La prova del nove - Una prova con un margine di errore», progetto rivolto all'educazione ambientale e coordinato dalle insegnanti Rosanna Valentini, Rosalba Felice, Daniela Madonna e Eleonora luliani, gli alunni delle Rossetti con la dirigente Maria Pia Di Carlo hanno incontrato il Presidente del Club Lions Vasto Host Ing. Pierantonio Uva.

All'iniziativa hanno preso parte anche gli assessori Paola Cianci e Anna Bosco.

Quest'ultima ha affermato: "Cambiano le modalità d’azione ma l’obiettivo finale resta lo stesso del passato, lo stesso per cui stiamo investendo dall’inizio da questo nostro mandato: predisporre l’assunzione di comportamenti consapevoli a partire dalle scuole, buone pratiche mirate alla salvaguardia del patrimonio naturale da parte delle nuove generazioni che sono “nativi ambientali”. Auspicando che a livello ministeriale si voglia inserire obbligatoriamente l’insegnamento dell’educazione ambientale fin dalla scuola dell’infanzia, ringrazio la scuola media Rossetti perché a livello locale si è fatta promotrice di questi percorsi orientanti e il Lions Club Vasto".

Così invece l'assessore Cianci: "Un progetto lodevole ricco di impegno e passione delle insegnanti, da sempre attente alle tematiche ambientali. Assistere alla crescita delle ragazze e dei ragazzi con la consapevolezza di quanto siano protagonisti del cambiamento in atto è il grande risultato. Li abbiamo sentiti parlare di raccolta differenziata, riciclo, mobilità sostenibile e riduzione degli sprechi con la convinzione che il contributo di ognuno di noi è importante per limitare i disastri ambientali dovuti ai cambiamenti climatici. Li vedremo nelle vesti di ispettori ambientali per la verifica della corretta differenziazione dei rifiuti riciclabili in modo da ridurre al minimo il quantitativo di residuo che finisce in discarica. Siamo orgogliosi di avere una nuova generazione che lavora con noi per una città sempre più sostenibile. Grazie alle professoresse Valentini, Felice, Iuliani e Madonna con le quali ci confronteremo sulle risultanze del lavoro, stimolato dai crediti che le classi otterranno con il giusto conferimento dei materiali e che si tradurranno in premi ovvero materiale da cancelleria da utilizzare per la scuola che i Lions Vasto Host metteranno a dispozione".