Coronavirus: Regione Abruzzo, nessun caso contagio registrato

Ieri eseguiti due tamponi su due pazienti, entrambi negativi

Attualità
Vasto sabato 22 febbraio 2020
di La Redazione
Coronavirus
Coronavirus © Viaggi.news

ABRUZZO. Al momento in Abruzzo non si registra alcun caso di contagio da Covid-19. Ieri sera sono stati eseguiti precauzionalmente i tamponi (con doppia metodica) su una paziente minore ricoverata a Chieti e su un paziente ricoverato a Pescara. Sono risultati entrambi negativi al virus.

A renderlo noto è il Servizio Prevenzione e Tutela della Salute della Regione Abruzzo. Rivolgendosi alle testate giornalistiche in una nota lo stesso Servizio Prevenzione e Tutela della Salute ringrazia "per il lavoro di informazione a servizio dei cittadini" svolto, chiedendo "massima collaborazione e attenzione nella diffusione di notizie che possano alimentare allarmismi ingiustificati in un momento così delicato".

"Non presentarsi in pronto soccorso se non ci sono ragioni di urgenza clinica, ma rivolgersi al 118, al medico di base o alle guardie mediche per azioni di adeguato filtro". Giustino Parruti, direttore dell'Unità Operativa Complessa (Uoc) di Malattie Infettive dell'ospedale di Pescara, struttura individuata quale centro di riferimento regionale nell'ambito della task force istituita dalla Regione Abruzzo, illustra così all'ANSA le prassi di comportamento da adottare in caso di sospetti o preoccupazioni rispetto al Coronavirus. Nel ribadire che è necessario mantenere la calma perché in Abruzzo al momento non ci sono casi, l'esperto sottolinea che "è arrivato il momento in cui è sempre più raccomandabile il lavaggio delle mani, così come, più in generale, è bene seguire tutte le indicazioni fornite dal ministero della Salute". Il laboratorio di riferimento in Abruzzo è quello dell'ospedale di Pescara, che dai giorni scorsi si è attivato per effettuare in sede i test relativi al Covid-19. Quello della 17enne in isolamento a Vasto (Chieti) è il terzo tampone per il Coronavirus eseguito nelle ultime ore: altri due, nella notte, sono risultati negativi.

Nel rispetto di quanto previsto dalle linee guida nazionali e internazionali, il Servizio Prevenzione e Tutela della Salute della Regione Abruzzo comunicherà con la massima trasparenza e tempestività ogni caso sospetto o conclamato di Covid-19 preso in carico dalle strutture ospedaliere delle Asl. Si precisa che i bollettini saranno inviati solo nel caso dovessero registrarsi nuovi casi e verranno trasmessi esclusivamente dalla Regione. Per quanto riguarda, invece, il numero degli isolamenti fiduciari domiciliari, il Servizio provvederà a comunicare il dato complessivo due volte la settimana. Per ogni informazione o chiarimento, gli organi di stampa possono rivolgersi al giornalista Francesco Flamminio (085.7672703), delegato e autorizzato alla comunicazione da parte del dirigente del Servizio. (FONTE ANSA).