Migranti positivi a Gissi: "Niente verifiche prima dell'ingresso"

D'Eramo: "Siamo in campo per tutelare gli abruzzesi"

Attualità
mercoledì 12 agosto 2020
di La Redazione
Migranti positivi a Gissi:
Migranti positivi a Gissi: "Niente verifiche prima dell'ingresso" © Vastoweb

GISSI. "Stiamo sottraendo energie e sicurezza al territorio obbligando le forze dell’ordine a presidiare un Centro di accoglienza straordinaria pieno di immigrati positivi al Covid 19, senza che le opportune verifiche ed analisi siano state fatte prima dell’ingresso sul suolo italiano". Lo ha detto il coordinatore regionale della Lega, il deputato aquilano Luigi D'Eramo, presente a Gissi (Chieti) per esprimere la solidarietà e la vicinanza della Lega a tutta la comunità e a tutti i cittadini del comprensorio alle prese con l'emergenza migranti che si è aggiunta a quella dell'epidemia.

"Esprimo tutta la solidarietà alle forze dell’ordine - dice D'Eramo - e saluto con affetto il sindaco di Gissi cui esprimo la vicinanza istituzionale. Il lavoro e l’impegno della Lega continueranno in Regione Abruzzo e nel Parlamento italiano a tutela degli abruzzesi e degli italiani".