E' Mario Altieri lo scultore vastese 25enne che ha progettato il monumento della Polizia di Stato

"Ringrazio l'amministrazione comunale e la Polizia di Stato che hanno creduto in me e nel mio progetto"

Attualità
mercoledì 30 settembre 2020
di La Redazione
​Mario Altieri è lo scultore vastese 25enne che ha progettato il Monumento alla Polizia di Stato
​Mario Altieri è lo scultore vastese 25enne che ha progettato il Monumento alla Polizia di Stato © vastoweb.com

VASTO. L’area pubblica della Chiesa Patronale di San Michele Arcangelo è stata intitolata alla memoria di Antonio Manganelli, capo della Polizia dal 2007 al 2013 (Leggi).

E ieri, nel corso della cerimonia commemorativa è stata inaugurato il Monumento ai Caduti della Polizia di Stato, realizzato dall'artista 25 enne Mario Altieri.

L'opera, progettata dal giovane scultore vastese, è dedicata alla memoria di tutti gli uomini e le donne della Polizia di Stato caduti nell’esercizio del loro dovere.

Ecco cosa ha raccontato Altieri alla nostra redazione: "Sono stato sempre attratto dal mondo dell'arte, mi sono diplomato al Liceo artistico di Vasto e ora frequento l'Accademia delle Belle Arti a L'Aquila. Mi sono laureato in Scultura alla triennale e attualmente sono impegnato nel biennio specialistico in Decorazione. Ringrazio fortemente l'Amministrazione comunale e la Polizia di Stato che hanno creduto in me e nel mio progetto. Il Monumento è ispirato a quello in via Fani a Roma e riporta i simboli della Città del Vasto, della Polizia di Stato e dell'Associazione Nazionale Polizia di Stato. È stato un onore progettare una simile opera commemorativa, nella piazza intitolata ad Antonio Manganelli.

Quest'ultima è composta da una solida base di cemento armato rivestita in basso dal marmo nero, mentre la struttura principale è di marmo chiaro tendente al marmo Cleopatra.

Per l'ideazione ci sono voluti circa due giorni di lavoro pieni al computer, con relativo rendering in 3D e contestualizzazione nella piazzetta con programmi specializzati.

Sono tutte competenze che ho appreso nel corso dei miei studi accademici. Poi, per quanto riguarda la realizzazione fisica, c'è voluta circa una settimana e l'azienda che se ne è occupata, l'Edil Tracchia, ha avuto tempistiche da record, nonchè ha rispettato perfettamente il progetto".