"Danno da 50mila euro alla villa comunale di San Salvo, è un atto gravissimo e doloso"

"Si stanno visionando le immagini dalle telecamere per verificare individuare gli autori di questo atto delinquenziale"

Cronaca
lunedì 06 settembre 2021
di La Redazione
Più informazioni su
"Danno da 50mila euro alla villa comunale di San Salvo, è un atto gravissimo e doloso" © Vastoweb

SAN SALVO.  La scorsa notte è accaduto un atto vandalico che il sindaco di San Salvo Tiziana Magnacca, ha definitivo a dir poco delinquenziale per un incendio che ha distrutto un gioco per bambini all’interno della villa comunale con danni per decine di migliaia di euro  (Leggi).

“La  mia città- dice – non lo merita perché è venuto meno il principio del mancato rispetto  del patrimonio pubblico che deve essere difeso e tutelato da tutti”. 

“E’ un atto gravissimo quanto doloroso che ci ha lasciati atterriti. Un episodio che ci lascia un profondo interrogativo per il mancato senso di civiltà e di rispetto della cosa pubblica colpendo il luogo frequentato dai bambini della nostra città. Hanno bruciato più di 50mila euro di patrimonio pubblico oltre a mettere seriamente a rischio la vita dei cittadini. Quanto è accaduto è inaccettabile e non possiamo far passare questo episodio come una ragazzata” afferma il sindaco Magnacca.

“L’incendio – prosegue – è stato volutamente provocato, ed è stato premeditato perché il materiale utilizzato per appiccarlo è stato portato in loco con l’intento di far bruciare tutto”.

Il sindaco di San Salvo annuncia: “Questa volta non saremo flessibili. Si stanno visionando le immagini dalle telecamere installate all’interno della villa per verificare e individuare gli autori di questo atto delinquenziale. Seguirà una denuncia penale che se porterà ad un procedimento ci vedrà costituirci parte civile. Chiederemo anche sanzioni gravi per i danni arrecati al patrimonio pubblico e all’immagine della Città”.