Ragazzo di 15 anni aggredito da coetanei a San Salvo, la madre presenta una denuncia

"Mio figlio riferisce di aver ricevuto offese di ogni genere, di essere stato preso a testate sulla schiena e ripetutamente spinto da uno dei ragazzi del gruppo di aggressori"

Cronaca
sabato 11 settembre 2021
di La Redazione
Più informazioni su
Lite
Lite © Web

SAN SALVO. Ancora violenza tra giovanissimi. Questa volta è accaduto a San Salvo, nella centralissima via Roma.

La madre del ragazzo si è espressa così: "Sabato sera mio figlio di soli 15 anni è stato aggredito da un gruppo di coetanei in pieno centro a San Salvo, in un orario da passeggiata serale, era uscito per festeggiare il compleanno di un suo amico ed è stato immotivatamente aggredito.

Non è la prima volta che accadono episodi di questo tenore.

I racconti di mio figlio, dei suoi amici e degli altri genitori con cui mi sono confrontata riportano situazioni gravi da parte di un gruppo di minorenni che si aggirano per la città con atteggiamenti aggressivi, prepotenti, violenti e prevaricatori seminando paura tra gruppi dei pari.

Come madre ho sentito il dovere di denunciare quanto accaduto alle autorità e nella giornata di ieri, anche grazie all'ausilio del mio legale di fiducia, l'Avvocato Felicia, Fioravante, ho depositato un esposto affinché le Istituzioni, ciascuna per quanto di propria competenza, intervengano sinergicamente per controllare e reprimere questo fenomeno.

Rivolgo un accorato invito a tutti i genitori che come me si sono trovati a vivere queste situazioni a non avere paura e a denunciare sempre.

Solo così possiamo strappare i nostri figli da questa inaccettabile violenza."