Droga, riciclaggio ed estorsioni: in 18 arrestati tra San Salvo, Vasto e Cupello

l'inchiesta mar 25 gennaio 2022

San Salvo, Vasto Altri 2 sono residenti in Abruzzo e di origine calabrese

Cronaca
2min
Droga, riciclaggio ed estorsioni: in 18 arrestati tra San Salvo, Vasto e Cupello ©Vastoweb
Droga, riciclaggio ed estorsioni: in 18 arrestati tra San Salvo, Vasto e Cupello ©Vastoweb

VASTO-SAN SALVO. Sono 20 le persone arrestate a seguito dell'operazione portata avanti da Carabinieri e Finanzieri nella giornata di ieri nel Vastese. A finire nei guai i componenti di una organizzazione criminale composta prevalentemente da soggetti di etnia albanese dedita al traffico di ingenti quantità di sostanze stupefacenti e ad attività estorsive, condotte anche mediante l’utilizzo di forme violente e con l’ausilio delle armi (Leggi).

18 di questi sono in carcere, 2 ai domiciliari. Per altri 5 invece, il giudice Marco Billi ha ritenuto di rigettare la richiesta della misura cautelare formulata dal Pubblico Ministero Stefano Gallo e dal Procuratore Capo Michele Renzo.

Nello specifico si tratta di: M.D. albanese, classe 74, residente a San Salvo; P.R. classe 72, residente a San Salvo, M.A. calabrese, classe 84, residente in Abruzzo; B.B. albanese, classe 93, residente a Cupello; B.G. albanese, classe 98, domiciliato a San Salvo; C.G. albanese, classe 89, residente a Vasto; D.R.F. classe 83, residente a Vasto; D.I.L. molisano, classe 78, residente a San Salvo; D.N.S.G. siciliano, classe 88, residente a San Salvo; G.E. albanese, classe 97, domiciliato in Italia; K.G. albanese, classe 74, residente in Germania; M.A. albanese, classe 89; M.M. classe 99, residente a San Salvo; M.J. classe 2001, residente a San Salvo; N.G. albanese, classe 76, residente in Abruzzo; P.N. calabrese, classe 59, residente in Abruzzo; P.R. albanese classe 99, domiciliato a San Salvo; P.X. albanese, classe 95, residente a San Salvo, R.A. pugliese classe 83, domiciliato a San Salvo e S.G. molisano classe 85, residente a San Salvo.

I fermati portavano avanti la propria attività illecita nel Vastese ed anche nell'Alto Molise. La maggior parte di loro è di origine albanese e residente a San Salvo, ma ci sono anche 2 persone residenti Vasto, una a Cupello, 2 molisani, un siciliano e un pugliese residenti a San Salvo e 2 calabresi residenti in Abruzzo.

Si tratta di una banda che era in contrapposizione a quella smantellata dall'operazione Evelin (Leggi) e che poi ha preso il suo posto sul territorio.

Gestivano anche numerose attività commerciali come formalmente lecite, ma di fatto finanziate dai rilevanti introiti economici derivanti dal traffico di sostanze stupefacenti. Trattasi prevalentemente di bar, negozi di ortofrutta, concessionarie di automobili, video lottery, sale slot e servizi di scommesse, tutti luoghi idonei e strumentali a consentire anche il riciclaggio del denaro proveniente dal traffico di stupefacenti.

La droga proveniva dalla Calabria per poi essere venduta al dettaglio nel Vastese. Base operativa del clan il bar "Blu Marine III" situato in via Grasceta a a San Salvo e che è stato sequestrato preventivamente dalle Forze dell'Ordine (Leggi).

Ora saranno fissati gli interrogatori dei fermati e si aprirà la fase processuale.

Vastoweb.com Testata giornalistica

Reg. Tribunale di Larino N. 01/2009 del 9/01/2009 - Num. iscrizione ROC:30703

Direttore Responsabile: Nicola Montuori

Editore: MEDIACOMM srl
Via Martiri della Resistenza, 134 - 86039 TERMOLI(CB)
P.Iva 01785180702

© Vastoweb.com. 2022 - tutti i diritti riservati.

Realizzato da Studio Weblab

Navigazione